• Il primo sito italiano sul mondo della montagna e dell'alpinismo
Cronaca, Primo Piano

Diverbio sul Manaslu finisce in scontro: climber cinese ferito con un rampone

cronaca, Manaslu, ottomila, alpinismo© Flickr @David Wilkinson

È accaduto nei giorni scorsi, quando due scalatori cinesi, clienti di diverse spedizioni commerciali al Manaslu, hanno avuto un’accesa discussione, al seguito della quale uno ha colpito al petto l’altro con un rampone. Il ferito, Peng Tao, è stato poi trasportato in elicottero a Kathmandu, per ricevere le prime cure al Norvic International Hospital.

Secondo alcuni testimoni oculari, la discussione sarebbe partita a causa di incomprensioni su questioni economiche in Cina, che avrebbero causato la violenta lite. A seguito dell’attacco fisico l’aggressore sarebbe fuggito, senza rimanere ad attendere i soccorsi. Le ferite riportate da Peng Tao non sono comunque gravi e il cinese non è in pericolo di vita.

Oltre 200 scalatori stanno tentando l’Ottomila in questa stagione, tutti in attesa di una finestra di bel tempo per provare la vetta, fattore che assicura una situazione di sovraffollamento ai campi. Il rischio quando si tenta di conquistare queste montagne è già alto di per sé, portare nello zaino anche i rancori di casa non fa altro che aumentare la probabilità che si verifichino simili incidenti.

Articolo precedenteArticolo successivo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.