• Il primo sito italiano sul mondo della montagna e dell'alpinismo
Attualità, Primo Piano, Turismo

Dolomiti: una gestione più consapevole del turismo grazie allo smartphone

Dolomiti, UNESCO, Vodafone, Lago di Braies, Tre Cime di Lavaredo

È nata in queste settimane una collaborazione tra la Fondazione Dolomiti UNESCO e Vodafone Analytics. L’insolita accoppiata ha lo scopo di monitorare i flussi turistici verso zone dolomitiche ad alta affluenza, in particolare il Lago di Braies e l’area delle Tre Cime di Lavaredo.

L’accostamento è in realtà molto azzeccato: il colosso delle telecomunicazioni ha a disposizione i mezzi per una dettagliata analisi delle dinamiche di frequentazione della zona. Il Consiglio di amministrazione della Fondazione ha quindi deciso di attivare questa collaborazione per cercare di migliorare la salvaguardia dei 142.000 ettari delle Dolomiti patrimonio UNESCO.

I dati verranno raccolti monitorando le diverse celle alle quali i cellulari dei turisti si agganciano. Saranno registrati il numero di persone, la loro provenienza, le fasce orarie con maggiore affluenza, la durata della visita e tutta una serie di informazioni, rigorosamente in forma anonima, utili a contribuire alla causa ambientale. Questo servirà ad analizzare le dinamiche dei flussi turistici e quindi a prevederne le criticità, in modo da mettere in atto una gestione più consapevole del territorio e delle sue risorse.

Articolo precedenteArticolo successivo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.