• Il primo sito italiano sul mondo della montagna e dell'alpinismo
Alpinismo, Attualità, Primo Piano

Il sindaco di Chamonix sulle limitazioni del Monte Bianco: “non sono stato interpellato”

Monte Bianco, limitazioni© Stephanie H.

Ancora polemiche sulle limitazioni imposte nei giorni scorsi per la salita al Monte Bianco dal versante francese. Dal prossimo anno sarà infatti in vigore, oltre alla già obbligatoria prenotazione al Goûter, un tetto massimo di accessi giornalieri pari a 214.

A prendere la parola è questa volta il sindaco di Chamonix Éric Fournier, che ha commentato con amarezza i nuovi provvedimenti, soprattutto per le modalità con le quali sono stati presiMi rammarico per la mancanza di consultazione, non siamo stati affatto consultati in merito all’implementazione di questo sistemaLa montagna deve rimanere uno spazio di libertà“.

Quello che preoccupa maggiormente Fournier è la fattibilità della misura. A suo parere, e in questo concorda con le affermazioni fatte da Reinhold Messner a riguardo, servirebbero dei controlli maggiori. Allo stesso tempo però, con grande ironia, si chiede “come sia possibile mettere un poliziotto dietro ogni roccia“.

Articolo precedenteArticolo successivo

1 Comment

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.