• Il primo sito italiano sul mondo della montagna e dell'alpinismo
Outdoor, Top News, Trail

Kilian Jornet fissa il nuovo record al Trofeo Kima

trofeo kima, trail, kilian jornetFoto @ Trofeo Kima via Fcebook

Kilian Jornet vince la per quarta volta il Trofeo Kima, alla sua 23esima edizione, stabilendo il nuovo record della Grande Corsa sul Sentiero Roma, la cui partenza è stata posticipata di un’ora e mezza per le verifiche necessarie a seguito della neve in quota e del temuto rischio ghiaccio sui valichi più alti. 

52 i chilometri per un totale di 8.400 m di dislivello totale e sette passi alpini tutti sopra i 2500m (quota massima passo Cameraccio 2.950 m). Nonostante Jornet fosse il favorito alla partenza, la gara è stata avvincente con un testa a testa durato fino alla discesa finale spalla a spalla con Alexis Sevennec, dove però il catalano ha dato il tutto per tutto arrivando al traguardo con l’incredibile tempo di 6h09’19” e riprendendosi il primo della corsa dopo che nel 2016 il nepalese Bhim Gurung glielo aveva strappato. Al terzo posto  lo spagnolo Pere Aurell in 6h20’50”. Con questo successo Jornet entra di diritto nella storia del Kima raggiungendo Mario Poletti nell’albo d’oro con un poker di successi.

Combattuta anche la gara femminile. Sulla prima discesa verso la Bocchetta Roma, è stata Ragna Debats a provare a fare la differenza, ma è stata poi superata dall’italo americana Hilary Gerardi, insediata sul finale dalla sudafricana Robyn Owen senza però riuscirci. Gerardi ha vinto con il tempo di 7h37’29”, secondo posto per Owen in 7h39’01”, mentre terza si è piazzata la nepalese Mira Rai che al termine di una strepitosa rimonta ha chiuso in 7h41’46”. Emelie Forsberg, tra le favorite, fuori dai giochi per una forma fisica non ottimale, ha alzato bandiera bianca. 

 

Articolo precedenteArticolo successivo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.