• Il primo sito italiano sul mondo della montagna e dell'alpinismo
Cronaca nera, Primo Piano

Monviso, recuperato il corpo dell’alpinista precipitato. Era uno dei due bloccati nella notte di ieri

cronaca, monviso,Foto @ La Stampa

Si è diradata nella serata la nebbia che da due giorni avvolgeva il Monviso e che stava impedendo all’elicottero del Soccorso Alpino di alzarsi in volo per recuperare l’alpinista che nella mattinata di ieri era stato visto precipitare da una cresta mentre scendeva dalla normale sulla sud della montagna.

L’uomo era stato individuato nel canalone Calcino, ma non era stato possibile intervenire per il soccorso a causa della scarsa visibilità, che ha impedito un’azione anche da terra.

A verificare le condizioni dell’alpinista precipitato ieri, come riporta il giornale locale targatocn, una guida alpina, sul Monviso con alcuni clienti, che si è calata fino a raggiungere l’uomo verificandone la morte.

La salma è stata portata a valle e trasferita nella sala mortuaria dell’ospedale di Saluzzo a disposizione della magistratura. Verificata l’identità è stato confermato il sospetto dei soccorritori: il corpo è del compagno di cordata dell’alpinista recuperato ieri dall’elisoccorso dopo che i due avevano bivaccato in parete. Non attendendo i soccorsi chiamati i due avevano deciso di dividersi: uno si era diretto in vetta, dove è stato poi recuperato con l’elicottero, mentre la vittima aveva deciso di proseguire autonomamente a piedi verso valle spostandosi sulla sud. 

Articolo precedenteArticolo successivo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.