• Il primo sito italiano sul mondo della montagna e dell'alpinismo
Outdoor, Primo Piano, Trail

Marco Zanchi vince l’Orobie Ultra Trail e fissa il nuovo record

trail , orobie, orobie ultra trailL’arrivo di Marco Zanchi, Foto @ Matteo Zanardi – OUT

È Marco Zanchi, già sul gradino più alto del podio nel 2015, a vincere l’edizione 2018 dell’Orobie Ultra Trail stabilendo anche il nuovo record assoluto della gara da 140 km per 9500 metri di dislivello positivo: 23 ore e 14 minuti, ben 19 in meno del primato precedente imposto l’anno scorso da Paolo Rossi ed Andrea Macchi. Macchi quest’anno è rimasto davanti a tutti per i primi 80 km, a Zambla ha deciso di ritirarsi per un dolore al ginocchio.

Secondo posto, dietro di 52 minuti, si è invece piazzato Oliviero Bosatelli con il tempo di 24 h 05m 40s. Terzo classificato Fabio Di Giacomo, alla sua prima esperienza nella OUT, al traguardo in Città Alta con il tempo di 25h31’55”.

La regina delle Orobie 2018 è invece Isabella Lucchini con il tempo di 31h 07min 25s, seguita da Emanuela Tonetti, 32h 13min 45s, e Giulia Vinco 32h 13min 45s.

Podio internazionale per la Gran trail Orobie, la gara con uno sviluppo di 70 km con 4200 metri di dislivello positivo, con Luca Carrara, 8h 40min 52s, al primo posto seguito dal neo zelandese Sam Mccutcheon (NZ), 8 h 45 min 34 s, e dallo slovacco Martin Halasz 8 h 48 min 55 s.

Per le donne invece ha vinto Martina Valmassoi, 9h 34min 02s, seguita dalla polacca Natalia Tomasiak, 10h 57min 08s, e da Giulia Zanotti, 11h 11min 34s.

Articolo precedenteArticolo successivo

1 Comment

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.