• Il primo sito italiano sul mondo della montagna e dell'alpinismo
Eventi, Outdoor Festival 2018, Primo Piano

Outdoor festival: giornata di emozioni per i partecipanti al campo base

Montagne Outdoor Festival, campo base

Cambio turno oggi al campo base targato Montagna.tv. I primi salitori del Breithorn Occidentale sono andati e tornati, accompagnati dalla Guide del Cervino, lungo il ghiacciaio del Plateau Rosa fino poi a raggiungere la vetta del Quattromila. Una bella esperienza per i partecipanti alla prima giornata di salita che ha visto il sole splendere per tutto il tempo. Solo durante il pomeriggio una piccola instabilità ha raffreddato l’aria in quota, ma il sole è già tornato a splendere.

Chi, oggi, si è cimentato nella salita è tornato con il sorriso dipinto in volto e con il ricordo di un’esperienza che porterà nel cuore per tutta la vita. La prima cosa che ci han riferito, una volta rientrati al rifugio, è stata la gentilezza e la preparazione delle guide “attente a insegnare anche ai meno esperti tutte le tecniche di manovra su ghiaccio”. Ma non solo perché, prima di partire, i novizi hanno avuto modo di ascoltare e apprendere tutto quanto necessario (dal corretto modo in cui indossare l’imbrago, alla giusta esecuzione dei nodi, fino all’aggancio dei ramponi) prima di mettersi in marcia.

Per molti però la vera emozione di questo campo base è stata la possibilità di sperimentare qualcosa di diverso ed esotico. In tanti, alla domanda, perché hai scalato il Breithorn, hanno risposto: per sperimentare la tenda!

Il più originale ci ha invece confidato di “Aver fatto la pipì fuori per sperimentare la montagna appieno”. Tanti anche gli iscritti venuti da lontano, tra cui molti appenninici decisi a sperimentare l’esperienza di un vero campo base d’alta quota. Appassionante è stato il commento di Matteo che, dovendosi trasferire a breve a New York, “non potevo perdermi l’esperienza di fare almeno un 4000”.

Anche per domani si preannuncia una giornata frizzante. Vi diamo qualche anticipazione: abbiamo quassù un giovane dodicenne toscano al sui primo Quattromila e molti, ma molti partecipanti già estasiati all’idea di affrontare la scalata al Breithorn Occidentale.

Articolo precedenteArticolo successivo

1 Comment

  1. Chissa’ che montagna di permessi burocratici ed autorizzazioni .Ai campeggiatori escursionisti o alpinistiin tenda..in certe zone, capitano certe multe…pure con guardia alle due di notte che li sveglia.Certo che il problema deiezioni e’appena accennato.Anche quando si parla di concertoni in alta quota con migliaia di spettatori e pochi bagni chimici a disposizione.ilposto me lo immagino nelle condizioni post concerto..a meno che non passino addetti alla sanificazione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.