• Il primo sito italiano sul mondo della montagna e dell'alpinismo
Alpinismo

È vetta sul K2 per Andrzej Bargiel, ora si scia!

Foto @ Marek Ogień – Barigiel Facebook Page

È arrivato in vetta al K2, questa mattina, senza ossigeno.

Se fosse una salita “normale”, scriveremmo che inizia ora la parte più delicata, quella della discesa fino a campo 4, dove potrà dirsi al sicuro. Per Andrzej questo vale ancora di più, l’impresa inizia infatti solo ora: la prima discesa integrale con gli sci.

Nessuno fino ad oggi c’è riuscito, ma diversi alpinisti hanno tentato tra cui Hans Kammerlander nel 2001, ma anche Michele Fait, deceduto provandoci nel 2009.

La linea di uscita è tutta in divenire, sarà Bargiel a valutarla man mano in base a quantità di neve e alle condizioni della stessa, ma il progetto è abbastanza chiaro: scenderà dalla vetta lungo la via italiana del 1954, fino alla Spalla, a 8000 metri, dove è posizionato campo 4. Poi dovrebbe tornare sui passi della salita, lungo la Cesen, dove a campo 3 troverà il compagno di spedizione Januz Golab. Da lì è tutto da vedere, in mente Andrzej ha di traversare poco sotto, lungo la variante di Messner (colore rosa nell’immagine), per portarsi sulla via di Kukuczka e Piotrowski del 1986. In quel punto avrà due opzioni, continuare a scendere dalla via polacca, oppure dritto lungo un percorso che aveva individuato l’anno scorso durante il suo primo tentativo di discesa con gli sci.

Una grande impresa, dita incrociate!

Foto: Fondazione Kukuczka – Marcin Kin, Jerzy Natkański, Darek Załuski
Articolo precedenteArticolo successivo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.