• Il primo sito italiano sul mondo della montagna e dell'alpinismo
Arrampicata sportiva, Primo Piano, Sport

Coppa del Mondo di arrampicata sportiva: Ghisolfi tinge d’oro Chamonix

Stefano Ghisolfi, medaglia d'oro, Coppa del Mondo di arrampicata sportiva, lead, boulder, speed, Chamonix© Stefano Ghisolfi

Nella cornice francese del Monte Bianco, Stefano Ghisolfi ha conquistato a Chamonix la medaglia d’oro della Coppa del Mondo di arrampicata sportiva nella specialità Lead. È il terzo successo assoluto per il climber dopo quelli cinesi di Xiamen nel 2016 e Wujiang nel 2017, sempre nel Lead. Dietro di lui Jakob Schubert (argento) e Alex Megos (bronzo); una piccola rivincita nei confronti del climber austriaco che proprio qualche settimana fa in falesia a Megalef aveva chiuso prima di Stefano Perfecto Mundo (9a), progetto che stavano provando assieme. 

Ghisolfi è stato l’unico climber in grado di raggiungere il top nella prova finale. “Flow perfetto, timing perfetto e sensazioni perfette, questa è la fine di una competizione perfetta. Probabilmente la mia migliore in assoluto, di fronte a migliaia e migliaia di persone. Chamonix regala sempre emozioni forti, dopo aver perso l’occasione l’anno scorso sempre qui, posso salire sul gradino più alto del podio (e finalmente non in Cina). Grazie a tutte le persone che credono in me e mi hanno tifato dal vivo o di fronte allo streaming!” ha commentato Ghisolfi. Continua così la sua rincorsa al primo posto nel ranking generale, sfuggitogli lo scorso anno per una sola posizione.

Anche la gara specialità Speed ha dato delle soddisfazioni agli azzurri con il sesto posto di Ludovico Fossali e il settimo di Gian Luca Zodda

I piazzamenti migliori nella categoria femminile sono arrivati da Claudia Ghisolfi, trentaduesima nel Lead, ed Elisabetta Dalla Brida, diciannovesima nello Speed.

La prossima tappa per il Lead sarà ancora francese, a Briançon, il 21 e il 22 luglio, mentre quella successiva prevede anche la specialità Speed e si terrà il 27 e il 28 sul suolo italiano, ad Arco con Stefano che giocherà quindi in casa.

Di seguito il video del top che ha garantito all’atleta italiano la medaglia d’oro:

I just realized that this was my first top in 2018 World Cup: I didn't top any of the qualifications and semifinals in Villars and Chamonix, but I think I choose the best route for the first top! Check out my IGTV to watch the whole video from the start of the route!•••@thenorthface @lasportivagram @camp1889 @vertical.life.climbing @epictv @hrtholds @frictionlabs #neverstopexploring #fiammeoro•#climb #climbing #rockclimbing #klettern #escalade #bouldering #climbing_pictures_of_instagram

Gepostet von Stefano Ghisolfi am Sonntag, 15. Juli 2018

Articolo precedenteArticolo successivo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.