• Il primo sito italiano sul mondo della montagna e dell'alpinismo
Alpinismo, Top News

Bielecki in vetta al GII! Gli altri team si preparano. Pemba Sherpa disperso sul Saser Kangri

Aggiornamento ore 15.30:  È vetta per Adam Bielecki, Jacek Czech e Felix Berg, a comunicarlo, oltre la traccia GPS, anche la stampa polacca.

L’attacco di vetta era iniziato questa notte, alle 3.00 ora pakistana. Ora è il momento più delicato, quella della discesa in sicurezza fino a campo 3.


Le cose hanno ricominciato a muoversi in Karakorum. Dopo il blocco totale dovuto alle fitte nevicate che avevano colpito la regione tra la fine di giugno e i primi di luglio, tenendo tutte le spedizioni ancorate ai campi più bassi, le ultime due settimane hanno visto una ripresa delle salite.

Adam Bielecki sta lanciando in queste ore insieme ai compagni di spedizione Jacek Czech e il tedesco Felix Berg il suo attacco alla vetta del GII. Con loro ci sarà anche il kazako Boris Dedeszko. Secondo la traccia GPS di Adam, alle 13.08 erano a 7962 metri, manca davvero poco agli 8035 metri della vetta.

Ieri lo scalatore polacco postava sulla sua pagina Facebook: “Abbiamo raggiunto C3 (7.120 m). Tempo di mangiare e riposare. C’è bel tempo, senza vento. Alle 3 di mattina inizieremo il summit push su GII. Tenete le dita incrociate!“. Pare che la finestra di bel tempo si chiuderà domani e il meteo muta rapidamente in Karakorum, motivo per cui l’attacco alla vetta è stato deciso per questa notte.

Nel frattempo diversi altri team hanno già abbandonato l’obiettivo sui Gasherbrum, principalmente a causa del maltempo e dei rischi per la sicurezza. Quelli rimasti si stanno preparando per lanciare a loro volta l’attacco alla cima. La spedizione dell’Esercito Italiano presente sul GIV per ripetere la storica via Bonatti-Mauri si è ritirata dalla montagna a seguito della tragica morte di Maurizio Giordano. Hervé Barmasse e David Göttler completeranno la loro acclimatazione in questi giorni sul GIV; qualche giorno di riposo al base e potranno tentare di aprire una nuova via sulla parete sud-ovest. Il francesi Yannick Graziani e Hélias Millerioux con Masha Gordon, che abbiamo conosciuto durante la tragedia sul Nanga Parbat in quanto organizzatrice del crowdfunding a favore dei figli di Tomek, stanno invece progettando la salita del GI e del GII. Non è ancora chiaro se intendono realizzare un concatenamento o una traversata, nel secondo caso in particolare si tratterebbe di un’impresa molto complessa.

Nel frattempo giunge la notizia che Pemba Sherpa, che ha raggiunto otto volte la vetta dell’Everest, è andato disperso durante la discesa dal Saser Kangri (7.672 m), in Karakorum. La spedizione era cominciata il 20 giugno e pare abbia raggiunto la cima del settemila, ma la famiglia dichiara di non aver più avuto notizie dell’uomo a partire da venerdì 13 luglio.

Articolo precedenteArticolo successivo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.