• Il primo sito italiano sul mondo della montagna e dell'alpinismo
Alpinismo, Primo Piano

Gasherbrum IV, a Skardu il corpo dell’alpino Maurizio Giordano

L’elicottero dell’Askari è riuscito questa mattina ad arrivare al campo base del Gasherbrum IV, dopo che il maltempo ed il vento avevano lo avevano impedito nella giornata di ieri.

Il corpo senza vita del caporal maggiore scelto Maurizio Giordano, ucciso mercoledì da un distacco di ghiaccio sulla “seraccata degli italiani” a 6300 metri, è stato prelevato da campo 1, 5900 metri, dove ieri lo avevano portato i compagni di spedizione Marco Majori, Marco Farina e Daniele Bernasconi. 

L’elicottero è da pochi minuti atterrato a Skardu, la salma verrà poi trasportata a Islamabad per essere rimpatriata in Italia. A Skardu nei prossimi due o tre giorni rientreranno anche tutti gli altri membri della spedizione. 

Il Caporal Maggiore Scelto Maurizio Giordano, originario di Cuneo, era un alpino di grande esperienza, alpinistica e militare, paracadutista proveniente dal 4° reggimento alpini paracadutisti,  dal 2013 era effettivo al Reparto Attività Sportive nel quale aveva continuato a dedicarsi alla montagna dimostrando grandissime capacità e maturando grande esperienza fino al conseguimento della qualifica di Aspirante Guida Alpina e successivo impiego nella Sezione Militare di Alta Montagna.

 

Articolo precedenteArticolo successivo

1 Comment

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.