• Il primo sito italiano sul mondo della montagna e dell'alpinismo
Alpinismo, Top News

Alpinismo in Karakorum, non solo 8000

Alpinismo, Karakorum, ottomila© Fratelli Huber

Sono davvero tante le spedizioni quest’anno in Pakistan, molte delle quali impegnate non sugli 8000, ma su montagne più basse e più complesse.

Uno dei bivacchi solitari di Auer a quota 6.200 m, © Hansjörg Auer

Le difficoltà meteo di questa stagione in Karakorum, con la conseguente abbondanza di neve ed instabilità dei pendii, si stanno comunque facendo sentire anche sui 6000 e 7000, come tragicamente dimostrano gli incidenti causati da valanghe sul Latok e sull’Ultar Sar.

Abbiamo già raccontato della grandiosa solitaria di Hansjörg Auer sul Lupghar Sar West (7.181 m), di cui siamo tutti in attesa di ulteriori dettagli che pian piano l’alpinista sta snocciolando con molta avarizia.

Un team olandese ha invece compiuto la prima salita dell’inviolato Kachqiant Peak (6015m), una piramide ghiacciata situata in una valle remota, poco accessibile ed altrettanto poco frequentata dagli alpinisti, nel distretto di Ghizer nella regione del Gilgit Baltistan al confine con l’Afganistan. La cordata, formata dagli alpinisti Bas Visscher e Danny Schoch, ha salito l’affilata cresta fino alla vetta il primo luglio.

Sono invece appena arrivati ad Askole i fatelli Huber, che tornano sul Latok I a scalare l’inviolata Nord, lasciata in sospeso dai due per qualche tempo. Insieme ricordiamo hanno aperto nel 1997 una nuova via sulla parete ovest del Latok II (7108m). 

A Skardu è atterrato nei giorni scorsi un bel trio che promette grandi cose: sono Ales Cesen, figlio d’arte, Luka Stražar e Tom Livingstone. L’intenzione è quella di scalare la parete nord del Latok I da una nuova via.

Articolo precedenteArticolo successivo

11 Comments

    1. Studia. Questa cosa la disse Kurtyka, dopo che su qualche 8000 aveva fatto robe serie, quando andò a Trango ad aprire. Studia e ripassa

    2. Affermazione del secolo scorso di Kurtyka dpo che andò a Trango avviando una nuova carriera alpinistica. Nel caso ti spiego chi è Kurtyka

  1. Alby il tuo errore è quello di far passare per tua una frase di Kurtyka, detta da te non fa un bell’effetto, fai la figura del saccente. E visto anche i tuoi passati commenti, forse lo sei! Sei un fenomeno da tastiera! Grazie per essere L’ENCICLOPEDIA VIVENTE DELL’ALPINISMO. Scrivi un libro che magari racimoli qualche spicciolo.

    1. Il mio pensiero è noto, sugli 8000 oggi quasi tutto è escursionismo. Ma mica l’ho detto io, lo dicono Messner, Eisendle, lo disse Kurtyka per primo quando passo’ all’alpinismo verticale e poi dopo Trango su un quasi 8000 fece quello che spero sappiate. Io sono un alpinista poveraccio massimo vie di 7b Il Pesce l’ho sbagliato in libera e un paio di vie al Bianco ogni Estate e me la sono fatta sotto sulla Franco Argentina. Sono quelli che fanno le normali sugli 8000 e magari pure con l’ossigeno che si spacciano come grandi alpinisti. Sono come quelli che fanno le traversate dei laghi e ci fanno sopra le serata quando sui 1500 stile libero fanno 16″. Comunque domani sono al Civetta ci vediamo lì

  2. Alby, se fai citazioni d’effetto, almeno specifica di chi é la citazione. Visto che non é farina del tuo sacco, rendi partecipi anche noi poveri ignoranti alpinisti di serie B… e comunque tu glissi sempre sulla tua esperienza in alta quota …
    Non serve fare citazioni per avere esperienza … nel caso ti spiego come funziona oltre gli ottomila metri … così sutdi e ripassi anche tu …

    1. Tu hai sottinteso che fosse una citazione stupida. E invece, guarda un pò, la fece uno che sugli 8000 ha fatto qualcosa di veramente serio. Uno dei pochi. Sei rimasto male, pensavi che fosse una frase stupida. Come quelle di Messner Eisendle House sugli 8000. E invece…. capita, dai. Domani fatti una scalata anche con le mani, non sentiero, e ti passa

      1. Che brutti toni! Dai, ognuno potrà pur dire quello che vuole e come vuole, no?
        In effetti su questo sito alcuni frequentatori fanno commenti più spesso di altri, e nel tempo impariamo a conoscerci! Secondo me è piuttosto divertente!!
        Ciao a tutti!!

  3. Alby. .. sei il.migliore non c’è dubbio… peccato solo che parli con parole di altri… mi dispiace un po’ per te. .. che non riesci ad esprimerti con parole tue. ..

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.