• Il primo sito italiano sul mondo della montagna e dell'alpinismo
Cronaca, Primo Piano

Caduta in un dirupo inseguendo un capriolo sul Grappa, cagnolina ritrovata dopo 15 giorni

Ci sono voluti 15 giorni per ritrovare Laika, una cagnolina di tre anni, dispersa sul Monte Grappa domenica 17 giugno dopo che era caduta in un dirupo inseguendo un capriolo durante un’escursione con i padroni.

Nonostante le poche speranze, i due padroni non hanno però mai smesso di cercarla tappezzando di volantini con la sua foto e perlustrando quasi ogni giorno, anche con l’aiuto dei volontari del Soccorso Alpino, il Monte Grappa. Tante le segnalazioni nei giorni scorsi, ma nessuna era la loro cagnolina.

La pista giusta l’ha data il gestore dell’albergo ristorante “San Giovanni” ai Colli Alti di Solagna che nei giorni scorsi era riuscito a fotografare Laika senza riuscire però acciuffarla. Sono quindi intervenuti i proprietari e la cagnolina non ha esitato ad arrivare riconoscendo le voci. Laila ora sta bene, nonostante sia dimagrita e molto stanca. 

Ci eravamo messi il cuore in pace ormai, l’avevamo data per spacciata, anche perché i latrati e gli ululati che alcuni cacciatori avevano udito dopo che era caduta nel dirupo erano durati solo pochi giorni – racconta il figlio dei proprietari, che ha dato la bella notizia su Facebook – quasi un miracolo, non ci sono parole per ringraziare tutti coloro che hanno contribuito alle ricerche, a quelli che hanno segnalato, condiviso, ai volontari del Soccorso Alpino e della lega del cane”.

Il ritrovamento è avvenuto 6 km dal punto in cui era caduta.

Articolo precedenteArticolo successivo

6 Comments

    1. Concordo appieno…

      I cani in montagna andrebbero sempre tenuti al guinzaglio, in modo tale che non inseguano/infastidiscano gli animali selvatici

      Comunque sono contento che l’abbiano ritrovata.. La colpa non è del cane ma dei padroni…

  1. scherzi? e come farebbero questi poveri amici dell’uomo a inseguire caprioli, marmotte, lepri, martore, pernici, galli cedroni ecc ecc se li tieni al guinzaglio?
    Inoltre, personalmente trovo insensato che in questi casi intervenga il soccorso alpino

  2. A parte che il mio “forse si” era di risposta a pierre, perché i cani dovrebbero inseguire gli animali selvatici? Vado in montagna col mio cane da quando aveva tre mesi, ora ha 8 anni, e mai, dico mai, le ho permesso di rincorrere e spaventare gli altri animali. Ti sembra cosa giusta??? Non credo proprio.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.