• Il primo sito italiano sul mondo della montagna e dell'alpinismo
Attualità, Curiosità, Film, Primo Piano

Le Guerre Stellari sono passate dalle Dolomiti

Le location mozzafiato offerte dai paesaggi dolomitici sono state recentemente immortalate dal grande cinema hollywoodiano. L’industria cinematografica, soprattutto quando realizza film destinati al grande pubblico, punta a impressionare con volti celebri, colpi di scena e viste mozzafiato. Se i primi due venivano con la produzione multimilionaria del momento, il più recente spin-off della saga di Star Wars, le ultime sono state assicurate dal territorio nostrano, nello specifico le Dolomiti.

Screen dal film

Solo: A Star Wars Story“, uscito nelle sale italiane lo scorso 23 maggio, racconta la storia di Han Solo, uno dei protagonisti della saga storicamente interpretato da Harrison Ford, con Alden Ehrenreich a vestire i panni del giovane Han. La nave spaziale del protagonista, il celebre Millennium Falcon, ha sorvolato grazie agli effetti speciali il Monte Piana e le Tre Cime di Lavaredo, ben visibili nella pellicola che ha riscosso un successo mondiale. Nelle riprese compare anche il lago d’Antorno, un piccolo specchio d’acqua separato dalle Tre Cime proprio dal Monte Piana. Il lago è il punto di partenza di numerosissimi percorsi escursionistici sulle montagne vicine e una scena in notturna è stata girata proprio nei boschi della zona.

Al momento della diffusione della notizia, prima dell’inizio delle riprese nella zona, l’area era stata chiusa al pubblico, al fine di prevenire intrusioni moleste attirate dalle molte celebrità del cast, come Donald Glover, Emilia Clarke, Woody Harrelson, Thandie Newton e Paul Bettany, nonché la fuga di notizie e gli spoiler sulla trama del film. L’accesso è rimasto off-limits e sorvegliato 24 ore al giorno dall’inizio alla fine delle riprese. I membri del cast e della crew hanno alloggiato al Grand Hotel Misurina, al cospetto delle Dolomiti, dal 5 al 12 maggio. Nonostante la produzione multimilionaria ricca di star ed effetti speciali abbia incassato in Italia quasi 4 milioni di Euro, a conquistare gli spettatori italiani una volta tanto non sono stati i VIP hollywoodiani, ma i panorami dolomitici tutti nostrani in cui gli eventi fantastici sono stati ambientati.

Articolo precedenteArticolo successivo

1 Comment

  1. Purtroppo son passate anche quelle vere,molto scomode e terra terra , in buche e caverne .Senza possibilita’ di ritorno serale in albergo con vitto sostanzioso ed appetitoso, bagno caldo , piscina , farm e magari attricetta accondiscendente in branda.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.