• Il primo sito italiano sul mondo della montagna e dell'alpinismo
Alpinismo, Primo Piano

Andrzej Bargiel torna al K2 per tentare la prima discesa integrale con gli sci

K2, Andrzej Bargiel, alpinismo, sciBargiel che pianta una bandiera polacca alle pendici del K2, © Marcin Kin

Ci riproverà quest’estate Andrzej Bargiel, che con il suo progetto K2 Ski Challenge punta a realizzare la prima discesa integrale con gli sci dal K2 (8.611 m).

La sfida era infatti già stata lanciata l’anno scorso, ma prima di realizzare la discesa bisogna affrontare la salita, cosa che la spedizione polacca la scorsa stagione non è riuscita a fare. 

K2, Andrzej Bargiel, alpinismo, sci
Bargiel nel 2017  a bassa quota del K2, © Marcin Kin

La situazione della neve, a quanto detto, non sembrava fosse molto favorevole, tanto che Bargiel si è detto non sicuro che l’impresa sarebbe riuscita, nemmeno una volta raggiunta la vetta.  i

La sfida aspetta ancora Bargiel e chiunque la voglia affrontare; diversi vi si sono cimentati senza successo negli anni, tra cui Hans Kammerlander nel 2001 e Michele Fait, deceduto provandoci nel 2009. L’anno scorso, oltre a Bargiel, anche lo sloveno Davo Karnicar aveva annunciato di voler tentare la stessa impresa, ma aveva dovuto rinunciare a causa di un infortunio.

Gli obbiettivi raggiunti da Bargiel nella sua carriera sciistica sono comunque già notevoli, con le discese integrali dello Shishapangma nel 2013, del Manaslu nel 2014 e del Broad Peak nel 2015. Nel 2016 si è inoltre aggiudicato il titolo di “snow leopard“, riconoscimento che viene conferito agli alpinisti che riescono a salire tutte e cinque le vette di 7.000 metri nell’ex Unione Sovietica.

I piani quest’anno prevedono una prima spedizione sul Gasherbrum II, il più basso tra gli ottomila in Karakorum, in modo da poter sciare e allo stesso tempo completare con successo l’acclimatazione. Il GII risulta anche meno tecnico rispetto al K2, fattore che potrebbe contribuire a una preparazione più efficace.

Articolo precedenteArticolo successivo

1 Comment

  1. didascalia della seconda foto: invece di scrivere piste scrivete pendii, sembra più in accordo con un’azione di sci alpinismo…

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.