• Il primo sito italiano sul mondo della montagna e dell'alpinismo
Attualità, Cronaca, Primo Piano

Frane e allagamenti a Bussoleno, duecento sfollati

frana, allagamenti, Val di Susa, cronaca

Un nubifragio ha colpito ieri Bussoleno, in Val di Susa. Il maltempo, che prosegue da giorni, si è intensificatosi nella giornata di giovedì e ha causato frane e smottamenti. Oggi è scattato il piano di evacuazione per 200 persone. Gli abbondanti rovesci d’acqua, soprattutto in quota, hanno causato per la quarta volta in poche settimane delle forti colate d’acqua e fango che hanno investito il paese.

È scesa anche una frana danneggiando diverse abitazioni, ma fortunatamente senza causare vittime. Diversi soccorsi sono stati già realizzati grazie ai vigili del fuoco e delle forze dell’ordine con l’ausilio di un elicottero. Il problema delle frane deriva dall’effetto combinato delle forti precipitazioni di questi giorni e degli incendi che lo scorso ottobre hanno danneggiato il bosco sulla via San Lorenzo, distruggendo le radici che tenevano ancorata lo strato di terra e roccia al pendio.

Ora l’intero paese è attraversato da torrenti d’acqua e fango, che danneggiano le costruzioni e rendono le strade impraticabili e le case inagibili. Tutti gli evacuati si trovano al polo logistico della Croce Rossa di Susa attivato a Bussoleno, dove si stanno organizzando più posti letto possibili in caso di necessità. I carabinieri di Volpiano e i vigili del fuoco continuano intanto a monitorare la critica situazione del paese.

Di seguito alcune delle foto raccolte dai vigili del fuoco:

Articolo precedenteArticolo successivo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.