• Il primo sito italiano sul mondo della montagna e dell'alpinismo
Alpinismo, Primo Piano

Shisha Pagma: Sebastiani e Bonmassar sono al sicuro al base

alpinismo, scisma pangmaAdrano Bonmassar e Romano Sebastiani. Foto @ agenzia Kalifa

AGGIORNATO  16/05/18, ore 7.30: Si è conclusa nel migliore dei modi la situazione sullo Shisha Pagma. I famigliari di Sebastiani ci confermano che lui e Bonmassar sono al momento in sicurezza al base, che hanno raggiunto in autonomia questa mattina alle 5.40 ora italiana

I due erano attesi al capo base ieri, come spiegava l’agenzia Kalifa, ma erano rimasti bloccati dal maltempo che ha interrotto tutti i tentativi di vetta che erano al momento in corso. 


15/05/18, ore 18.25: L’agenzia ungherese Kalifa, che sta seguendo l’alpinista Klein David, segnala che al momento sono bloccati sulla montagna gli italiani Romano Sebastiani e Adriano Bonmassar.

Sullo Shisha Pangma anche  Klein David, Varga Saba, Mario Vielmo e Sebastiano Valentini che avevano lanciato il loro tentativo di vetta lo scorso 12 maggio, costretti però a rinunciare a causa di una forte bufera di neve che li ha colti sopra campo 3. Oggi sono riusciti a tornare stanchi, ma in sicurezza, al campo base. “Sono felice di essere sopravvissuto” ha commentato via satellite David. Al ritorno però i quattro hanno appreso che i due italiani non hanno fatto ritorno al campo base e che sono bloccati dal maltempo e necessitano di aiuto. L’operazione di soccorso partirà domani.  

Sempre secondo quanto riporta l’agenzia ungherese, dopo questo ennesimo fatto e la scomparsa di Boyan Petrov, le autorità cinesi pare stiano valutando di chiudere la montagna.

Articolo precedenteArticolo successivo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *