• Il primo sito italiano sul mondo della montagna e dell'alpinismo
Attualità, Primo Piano

Tutti a guardare il cielo questa notte! Tornano le stelle cadenti

stelle cadenti, nasa, astronomia, liridiStelle cadenti di primavera, le Liridi nel cielo del Nuovo Messico nell’Aprile del 2012 (fonte: NASA/ MSFC/ Danielle Moser)

Tornano le stelle cadenti e con loro gli occhi rivolti al cielo di chi questa notte spera di esprimere i propri desideri. Il picco delle Liridi è infatti atteso tra oggi e domani.

In generale, gli sciami di meteore non sono sempre prevedibili con esattezza, perché sono generati da una nube di polveri e frammenti che la Terra a volte centra in pieno e a volte sfiora e, inoltre, se questo capita in pieno giorno non vediamo le scie luminose” ha spiegato all’Ansa Paolo Volpinidell’Unione Astrofili Italiani (Uai).

Le stelle cadenti che osserveremo sono i detriti, che a contatto con l’atmosfera terrestre bruciano, lasciati lungo la sua orbita dalla cometa Thatcher, che passa nel Sistema Solare interno ogni 415 anni, l’ultima volta è stato nel 1861 e ripasserà nel 2276.

Liridi perché la pioggia di “stelle” sembra provenire dalla costellazione della Lira. “La Lira appare all’orizzonte Nord Est intorno alle 22,00 e rimane alta fino all’alba. Nell’attesa di vedere le Liridi si potrà cogliere l’occasione per osservare Giove, che sorge a Est quasi allo stesso orario della Lira e, chi avrà pazienza di aspettare, nelle ore successive, potrà vedere Marte e Saturno” ha chiarito Volpini.

Dove andare per alzare il naso a caccia di stelle? Noi consigliamo di andare in montagna, dove l’assenza di inquinamento luminoso permetterà di scrutare più facilmente il cielo.

Articolo precedenteArticolo successivo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *