• Il primo sito italiano sul mondo della montagna e dell'alpinismo
Alpinismo, Eventi, Primo Piano

Piolets d’Or 2018: aperta una nuova via fuori dalla Francia

Piolets d'Or 2018La collaborazione tra il Ladek Mountain Festival e i Piolets d’Or, © Festiwal Gorski, Groupe de Haute Montagne

Anche quest’anno si terrà l’assegnazione dei Piolets d’Or, i prestigiosi premi per le imprese alpinistiche messi in palio dalla rivista francese Montagnes e dal Groupe de haute montagne. 

Gli stessi organizzatori la definiscono “Una celebrazione internazionale del grande alpinismo“, si parla del massimo riconoscimento per gli sforzi di uno scalatore, una vera e propria testimonianza alla magnificenza dell’impresa compiuta. Assegnato per la prima volta nel 2009 allo storico scalatore Walter Bonatti, è stato istituito anche un riconoscimento alla carriera, il Lifetime Achievement Award. Molti sono gli alpinisti di maggior successo che aspirano a coronare ed immortalare i loro trionfi sportivi ricevendo una delle emblematiche piccozze d’oro.

Diversi criteri vengono valutati per selezionare i vincitori dell’ambito premio: lo stile, l’abilità tecnica dimostrata e l’uso sapiente delle risorse a disposizione, ma anche l’originalità dell’ascesa, il rispetto per l’ambiente, per i colleghi di scalata e per coloro che in futuro vorranno sperimentare in prima persona la medesima impresa.

Consuetudine vuole che la manifestazione e la consegna dei premi avvengano a Grenoble, in Francia, in questo periodo dell’anno. Da poco è stato tuttavia annunciato che l’edizione di quest’anno della manifestazione avrà luogo a Ladek, Polonia, in occasione del Ladek Mountain Festival (20-23 settembre 2018).

Si tratta del maggiore e più antico festival polacco della montagna, evento già di per sé prestigioso, che offre anteprime di lungometraggi inediti sulla montagna e meeting con i più grandi climbers. La celebrazione della manifestazione fuori dalla Francia è una prima assoluta, che porta questa incoronazione dell’eccellenza in un nuovo contesto. Abbiamo trattato sulle nostre pagine i vincitori della scorsa edizione, cosa che sicuramente faremo anche per l’edizione polacca di quest’anno.

 

 

Articolo precedenteArticolo successivo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.