• Il primo sito italiano sul mondo della montagna e dell'alpinismo
Ambiente, Natura, Primo Piano

Leopardo delle nevi, il delicato equilibrio tra abitanti e rischio estinzione

CREDIT: ©NATUREPL.COM / REINHARD / ARCO / WWF

Mentre da noi sulle Alpi si discute, anche animatamente, del delicato equilibrio della convivenza uomo e lupo, tra politiche di protezione e tutela delle attività umane, quali l’agricoltura, dall’altra parte del mondo, in Pakistan, si affrontano i medesimi temi, ma con protagonista il leopardo delle nevi.

La questione che accende il dibattito, riportata da Pakistan Mountain News, riguarda la scomparsa della Gojal Valley, che fa parte del Khunjerab National Park, nella regione autonoma del Gilgit-Baltistan, tra le aree interessate dal prossimo programma di conservazione del leopardo delle nevi della Global Environmental Finance (GEF) dell’UNDP.

La valle è una delle poche zone del Gilgit Baltistan ad avere una notevole popolazioni di questi felini, che però creano problemi alla popolazione locale. “Ogni tanto i leopardi delle nevi attaccano bovini, capre e pecore nelle montagne e nei villaggi della Gojal Valley infliggendo pesanti perdite ai contadini. In questi casi, i funzionari della Snow Leopard Foundation invitano la popolazione dei villaggi a mostrare moderazione e non danneggiare i predatori“, ma ciò evidentemente non basta, anche in considerazione del fatto che si tratta di zone povere del paese.

Da una parte quindi il tentativo di tutelare gli abitanti, che si trovano a subire perdite a causa del leopardo delle nevi, dall’altro il rischio che facendo un passo indietro nella tutela di questo animale si possa abbassare la guardia ritornando ad una fase di rischio di estinzione.

Una questione di equilibri di cui si sta discutendo, in Pakistan, come da noi.

 

 

Articolo precedenteArticolo successivo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.