• Il primo sito italiano sul mondo della montagna e dell'alpinismo
L'approfondimento, Protagonisti, Top video

La straordinaria storia di Fritz Wiessner e il K2 – di Roberto Mantovani

Tedesco di nascita, americano d’adozione, Fritz Wiessner è stato uno dei pionieri del free climbing. Il suo primo incontro con la montagna risale al 1912 quando, all’età di 12 anni, raggiunge con il padre la vetta dello Zugspitze, il picco più alto di Germania.

Un affascinante inizio, sui quasi 3000 metri di una montagna intrigante, che di sicuro hanno segnato il giovane Fritz portandolo poi a diventare pioniere, prima sulle Alpi, in Dolomiti e poi sui massici del Nord America dove, con alcuni membri del Club Alpino Americano, riesce in molte prime ascensioni.

Una carriera tutta in salita che culmina, nel 1939, con un impressionante tentativo al K2, poi mancato per un soffio.

 

Articolo precedenteArticolo successivo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.