• Il primo sito italiano sul mondo della montagna e dell'alpinismo
Alpinismo, Top News

Quanto costa la spedizione invernale all’Everest?

La risposta è semplice: parecchio.

L’anno scorso, secondo quanto aveva raccontato il basco in un’intervista alla polacca RM24, la spedizione invernale era costata 225 mila euro (di cui 32,5 mila per gli sherpa). Una cifra importante, coperta in parte dagli sponsor, ma che comunque Alex era riuscito a saldare solo in autunno grazie alle serate e ai convegni.

Quest’anno, dai dati forniti a El Confidential dal direttore tecnico Ignacio Zuloaga, il totale è decisamente più alto. La spedizione 2017/18 è costata 335.000 euro, suddivisi in:

  • 150.000 euro per l’agenzia nepalese, i relativi servizi e gli sherpa
  • 80.000 euro per il materiale tecnico ed attrezzatura
  • 12.000 euro per i voli e la logistica
  • 22.000 euro per le comunicazioni
  • 11.000 euro per il cibo
  • 60.000 euro per gli stipendi e i fornitori esterni

Di questa cifra, 110.000 euro è quello che è stato raccolto con sponsor, inclusi i materiali forniti; sono invece tra i 100.000 ed i 120.000 euro i soldi racconti da Txikon. Rimangono ancora scoperti circa 105.000 euro.

Di certo non uno sport per tutti. 

Per conoscere i costi medi delle spedizioni all’Everest in primavera, qui

Articolo precedenteArticolo successivo

2 Comments

  1. 11.000 euro per ca 10 persone x minimo 60 gg di spedizione , sono 18 euro a testa al giorno 🙂

    quello che fa sorridere è che ho sentito definire questa spedizione come “piccola” rispetto alla Polacca, si i polacchi+portatori sono circa il doppio ma il budget credo sia nettamente inferiore …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.