• Il primo sito italiano sul mondo della montagna e dell'alpinismo
Attualità, Primo Piano

A 73 anni si è spenta la leggenda dell’arrampicata Jim Bridwell

Si è spento a 73 anni Jim Bridwell, a darne notizia il figlio, Layton, ieri sera in un post su Facebook.

“The Bird”, così era soprannominato nella Yosemite Valley, era da diversi mesi malato, costretto in un letto d’ospedale a causa di un aggravarsi dell’epatite C contratta in passato. Per sostenere le spese mediche di Bridwell era stata organizzata anche una raccolta fondi a cui la comunità alpinistica aveva risposto con grande partecipazione.

Billy Westbay, Jim Bridwell (al centro), e John Long dopo la prima ascensione in giornata di The Nose (El Capitan) nel 1975

Jim era una vera e propria leggenda dell’arrampicata. Tra le più di 100 prime ascensione nella Yosemite Valley, non si può non ricordare la prima salita in giornata di The Nose, il 26 maggio 1975, con John Long e Billy Westbay.

Tante anche le scalate in giro per il mondo: sulle Alpi, ma anche in Himalaya. Qualche settimana fa abbiamo parlato della prima salita invernale del Pumori, realizzata nel 1982 da una cordata statunitense composta proprio da Jim Bridwell con Jan Reynolds e Ned Gilette. 

Diventò uno dei simboli della valle anche per esser stato tra i primi ad aver organizzato il soccorso nello Yosemite (Yosemite National Park’s Search and Rescue Team – YOSAR). Bridwell è stato anche un grande innovatore delle tecniche di arrampicata, nei materiali e nell’artificiale. 

 

Articolo precedenteArticolo successivo

1 Comment

  1. Quando uno passa da turista nella Valley, sbircia cautamente begli alberghi di lusso, ammira le pinete e i graniti ma non pensa che li intorno ci siano personaggi anche loro così eccelsi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.