• Il primo sito italiano sul mondo della montagna e dell'alpinismo
Alpinismo, Primo Piano

Moro e Lunger in attesa della vetta

Avevamo lasciato Simone Moro e Tamara Lunger in una baracca di pastori di renne, fermi da una settimana in attesa di potersi avvicinare alla montagna con le slitte.

I due alpinisti, che ricordiamo essere accompagnati dal fotografo Matteo Zanga e il reporter italo russo Filippo Valoti Alebardi, hanno posizionato un campo, da loro chiamato campo 1, a 8/10 km dal Pik Pobeda (3003m). Secondo quanto riportato, fa freddo (Moro segnala -40/45° C) e c’è molta neve.

Due giorni fa, Simone e Tamara hanno fatto la traccia fino ai piedi della montagna, arrivando a 2000 metri per poi ritornare indietro. Allo stato attuale stanno attendendo il “momento propizio nei prossimi giorni per un tentativo in velocità”.

Il messaggio mandato ieri mattina è stato solo: “Freddo”.

Di seguito le previsioni meteo del Pik Pobeda, alla quota di vetta (3003 metri) per capire quando potremo attendere il “tentativo in velocità”.  

Per chi volesse seguire live Simone Moro: https://share.garmin.com/simonemoro

 

High °C rappresenta la temperatura massima; Low C° la temperatura minima; Chill C° la temperatura percepita
Articolo precedenteArticolo successivo

11 Comments

  1. La temperatura in vetta e’ di -28°. Punto. Se poi si inizia a parlare di temperatura percepita, allora vale tutto. ovvio che se in vetta ci va un nigeriano….probabilmente percepira’ meno mille gradi.

  2. Mi scuso, lascio subito questo blog xche’ ho capito che aria tira. Mammamia….ho semplicemente sostenuto che la temperatura e’ quella, non ho mica detto che a -28 non e’ freddo. Cmq porgo le mie scuse, aiuto che clima, non si puo’ dire niente che subito si viene attaccati. Cosa c’entra se sono o no stato a -28 e x quanto tempo? Non capisco. Vabbe’ buon divertimento e mi inginocchio a Simone Moro e a Piero.

  3. Ehh dai Piero rilassati un attimo, Rudi non ha criticato nessuno. Che bisogno c’e’ di dargli del fenomeno o apostrofarlo xche’ non e’ mai stato per un anno a -28? Che poi dai anche il Milano e’ a -25 da tanto tempo e nessuno lo scrive su Montagna TV.

  4. ormail l’importante è far pubblicità al garmin- a Samaden ieri ce n’erano -23. a neanche 2000 metri. e io ho dovuto lavorare sulle piste, mica in viaggio di nozze con mia moglie…

    Moro, va a ciapà ratt

  5. A forza di leggere cronache di fenomeni, a noi “poveri alpinisti normali” viene voglia di smettere… o di diventare anche noi fenomeni… o di non leggere più cronache???

Rispondi a Sandrino Annulla risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.