• Il primo sito italiano sul mondo della montagna e dell'alpinismo
Alpinismo, K2 invernale, Top News

K2: Urubko di nuovo in parete verso campo 2

Dopo il soccorso al Nanga Parbat e la pausa di qualche giorno a Skardu, causata dal maltempo che non ha permesso agli elicotteri di alzarsi, Denis Urubko è tornato, come vi avevamo raccontato venerdì, al campo base del K2.

Campo base che è tornato in fermento solo da giovedì scorso, quando sono state riprese le azioni sulla montagna bloccate principalmente da una bufera di neve.

Dopo le rotazioni che hanno visto prima la coppia Marek Chmielarski e Artur Małek e poi la cordata Janusz Gołąb e Maciej Bedrejczuk trascorrere una notte a campo 1 (5900 metri) ed una a campo 2 (6300), è stato il turno di Urubko.

Denis, assieme a Marcin Kaczkan, ha dormito ieri sera a campo 1 ed oggi salirà al secondo campo. Tutti gli altri alpinisti sono invece rientrati al base, anche perché dal pomeriggio sono previsti venti forti.

La settimana però non sarà negativa, infatti, secondo le previsioni, le raffiche dovrebbero durare al massimo fino a mercoledì, da giovedì dovrebbe arrivare invece una bella finestra che potrebbe consentire ai polacchi di salire ulteriormente sulla Cesen e magari portarsi verso campo 3.

Questo un breve video girato da Marek Chmielarski e Artur Małek durante la loro ultima rotazione tra campo 1 e campo 2:

Articolo precedenteArticolo successivo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.