• Il primo sito italiano sul mondo della montagna e dell'alpinismo
Interviste, Snow, Top News

Xavier De La Rue: “Il freeride è la mia vita”

Avete mia visto un video di Xavier De La Rue? Chi l’ha fatto sa di cosa stiamo parlando, chi invece non ha ancora avuto l’occasione di vedere questo ragazzo in azione si goda i minuti di riprese che trovate qui di seguito.

 

Questo è quello che ama fare il francese classe 1979. “Provo grandi emozioni durante l’azione, durante i salti, durante la discesa” racconta. “Quando sei nel momento tutto va in automatico, pare quasi normale, ma in realtà è tutto magico”. Sensazioni forti, come quelle che lo pervadono giusto prima dell’inizio, quando sta sulla cresta e aspetta il giusto momento per iniziare la sua discesa “poi pensi let’s go e tutto fila liscio ed adrenalinico”.

Foto @ Xavier De La Rue

Xavier è divertito da quest’intervista. Lo sentiamo all’altro capo del telefono che ride e che quasi si emoziona a raccontarci le sensazioni che gli regala lo snowboard e il freeride. Emozioni che si perdono nella sua infanzia quando, il suo “big brother” l’ha messo per la prima volta su una tavola. “Mi è piaciuto fin da subito e fin da subito lo snowboard è entrato a far parte della mia vita”. Ma nella vita del campione non c’è solo la tavola. “Sono sposato per la seconda volta” ride “e ho una bambina di 12 anni” racconta diventando improvvisamente serio. “So benissimo che il livello di rischio a cui mi sottopongo durante le mie discese mal si concilia con l’avere una famiglia. Molte persone credono che io rischi troppo, ma non capiscono l’amore che si possa provare per quel che faccio, per il freeride e la tavola”.

È appassionato nel racconto il francese e ci tiene a sottolineare come non sia un pazzo. “In tanti mi danno del pazzo, ma io guardo a nuovi orizzonti” spiega. “Per raggiungere il livello che ho raggiunto ho dovuto fare un lavoro immenso. Ho puntato tutto sullo sport, ci ho dovuto dedicare tempo e passione”. Ovviamente, con l’aumento del livello, aumenta il rischio ma “diventando vecchi” sorride “si accumula anche un buon bagaglio di esperienze che ti permette di controllare meglio i pericoli e di spingere di più” e forse ha ragione e, a dargliela, non è solo quel che vediamo in video ma anche il suo carniere di vittorie che lo vede più volte campione del mondo e medaglia d’oro agli X-Games.

 

Articolo precedenteArticolo successivo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.