• Il primo sito italiano sul mondo della montagna e dell'alpinismo
Alpinismo

Cortina, è morto Luigi Ghedina Bibi

immagine

CORTINA D’AMPEZZO, Belluno — Lutto nel mondo dell’alpinismo. E’ morto ieri sera nella sua casa di Crignes, Luigi Ghedina "Bibi". Grande alpinista, fu tra i 10 fondatori dello storico gruppo degli Scoiattoli di Cortina.

Nell’anno del 70esimo compleanno del celebre gruppo alpinistico di Cortina d’Ampezzo si è spento uno dei suoi protagonisti storici, Luigi Ghedina Bibi. Proprio nel 1939 infatti, lui ad altri amici fondarono un’associazione di alpinisti non professionisti e si diedero il nome di "Scoiattoli". Con lui c’erano Albino Alverà (Boni), Silvio Alverà (Boricio), Romano Apollonio (Nano), Angelo Bernardi (Alo), Ettore Costantini (Vecio), Siro Dandrea (Cajuto), Giuseppe Ghedina (Tomasc), Mario Zardini (Zesta) e Bortolo Pompanin.

Classe 1924, divenne guida alpina nel 1945 e fu proprietario e gestore per lunghi anni della Capanna, poi Rifugio Pomedes, ancora oggi in mano alla famiglia. Come alpinista visse il suo momento d’oro tra gli anni ’40 e ’50. Numerose le sue prime ascensioni e prime ripetizioni, che "Bibi" realizzò soprattutto sulle montagne dietro casa, in particolare sulle Tofane e nel gruppo di Fanis.

Foto: dal libro Gli Scoiattoli di Cortina – storia e memoria di 50 anni dalpinismo ampezzano. Lino lacedelli e Bibi Ghedina sul Mer de Glace nel gruppo del Monte Bianco al ritorno dall’ascensione su Gran Capucin, 1951.

Articolo precedenteArticolo successivo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.