• Il primo sito italiano sul mondo della montagna e dell'alpinismo
Ambiente, Primo Piano, Rifugi ed Alberghi

Rifugi del Patrimonio Mondiale Dolomiti UNESCO, firmato l’accordo

Fonte: dolomitiunesco.info

Accordo ‘Rifugi del Patrimonio Mondiale Dolomiti UNESCO’. Firmata la convenzione tra Fondazione Dolomiti UNESCO, Gr CAI di Veneto, Friuli Venezia Giulia e Alto Adige, SAT e AVS.

Ai rifugi l’importante ruolo di presidio territoriale all’interno del Bene Dolomiti UNESCO. Ai 66 rifugi, situati all’interno dell’area cuore dei 9 Sistemi delle Dolomiti UNESCO, si riconosce l’importante ruolo di presidio territoriale per realizzare attività congiunte di valorizzazione, comunicazione e promozione del patrimonio.

Così si aggiunge un ulteriore strumento per il raggiungimento degli obiettivi di valorizzazione del ruolo dei rifugi, di promozione delle loro funzioni e di qualificazione delle prestazioni ricettive e ambientali delle strutture. Il progetto si prefigge di qualificare i rifugi e i bivacchi anche in un sistema informativo e  di comunicazione per cui diventino degli info-point del Patrimonio. Inoltre si vuole definire un protocollo, su base volontaria, che individui alcuni rifugi pilota con cui sperimentare una gestione sostenibile delle attività e della struttura stessa.
Alla Fondazione il ruolo di coordinare il progetto, di distribuire la targa ‘info-point Dolomiti UNESCO’ per la riconoscibilità dei rifugi e dei bivacchi e di organizzare un percorso formativo rivolto ai gestori rispetto ai criteri estetico-paesaggistico e geologico-geomorfologico per una corretta divulgazione.
Infine, le associazioni alpinistiche, in quanto proprietarie e/o concessionarie di numerosi rifugi e bivacchi presenti all’interno dell’area del Sito Dolomiti UNESCO, si impegnano a promuovere il progetto definendo la qualità delle interazioni ambientali nel rispetto del criterio di ‘sostenibilità’, fissando le caratteristiche qualitative e quantitative dell’offerta ricettiva, assicurando un coinvolgimento dei gestori di rifugio al progetto e individuando i criteri per il monitoraggio dell’intero progetto.

Il progetto ‘Rifugi del Patrimonio Mondiale Dolomiti UNESCO’ è già attivo, parzialmente, dal 13 giugno 2016, giorno in cui la Fondazione e le associazioni alpinistiche hanno consegnato le prime targhe ‘info-point Dolomiti UNESCO’ ai rifugi che hanno aderito all’iniziativa. Ai gestori di rifugio è stata consegnata una targa da collocare all’esterno del rifugio e alcuni materiali informativi.

Articolo precedenteArticolo successivo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.