• Il primo sito italiano sul mondo della montagna e dell'alpinismo
Cronaca, Primo Piano

Courmayeur. Sette escursionisti recuperati nella notte, tre in stato di ipotermia

courmayeur, salvataggio, ipotermiaSoccorso alpino valdostano in azione in piena notte – Foto repertorio @ANSA

Si è conclusa in piena notte, intorno alle 2 del mattino, l’operazione di recupero condotta da Sav, Sagf, 118, soccorritori volontari di Courmayeur e Cri, di due gruppi di escursionisti bloccati a 2.000 metri dal maltempo sopra Courmayeur, in Valle d’Aosta.

Nonostante il peggioramento delle condizioni meteo verificatosi nella giornata di ieri fosse stato previsto, in 7 si sono avventurati sulla montagna, per poi ritrovarsi costretti a chiamare i soccorsi per tornare a valle.

Il primo gruppo, costituito da 4 inglesi, è stato raggiunto dalle guide del SAV nella zona degli impianti dello Checrouit e accompagnato al rifugio Maison Vieille, in condizioni fisiche non problematiche. I tre componenti del secondo gruppo, un francese di 63 anni e due donne di 63 e 27 anni, sono invece stati raggiunti nella zona della Balconata del Bianco e trasportati al Pronto Soccorso di Aosta in stato di ipotermia, di grado leggero per le donne, severa per l’uomo che ha anche riportato la frattura di un femore.

Operazioni di salvataggio rese complesse dal vento e dalla pioggia, che hanno visto le squadre costrette a raggiungere i feriti a piedi.

Le condizioni di maltempo sull’arco alpino, nello specifico su Valle d’Aosta e Piemonte, si protrarranno fino alla giornata di giovedì, quando è previsto il ritorno del sole. Si raccomanda di prestare attenzione.

Articolo precedenteArticolo successivo

4 Comments

  1. bianco o rosso…speriamo ne offrano alcuni cartoni alle sedi del Soccorso Alpino locale..nel senso che tutto bene cio’ che finisce bene o benino.

Rispondi a albert Annulla risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.