• Il primo sito italiano sul mondo della montagna e dell'alpinismo
Alpinismo, Primo Piano

Invernali – Nardi e Ballard a C2. Sul K2 i russi al campo base avanzato. Txikon domani a C1

alpinismo, k2, nanga parbat, daniele nardi, tom ballard, alex txikon, invernaliDaniele Nardi e Tom Ballard al nanga Parbat. Foto @ Daniele Nardi

Come anticipato questa mattina, i team  impegnati nelle invernali su Nanga Parbat e K2 oggi si sono mossi.

Daniele Nardi e Tom Ballard non se lo sono fatti dire due volte dal loro meteorologo di fiducia Filippo Thiery e questa mattina, confermata la finestra di bel tempo, hanno subito abbandonato le tende del campo base per salire in quota.

Il piano era di fermarsi a campo 1, 4700 metri, ma una volta arrivati hanno deciso di proseguire fino a campo 2, 5200 metri, dove i due alpinisti hanno un deposito di materiale. Ci si aspetta che domani proseguano per c3.

Al K2 la squadra russa-kazaka e kirghisa è partita nel primo pomeriggio ed ha raggiunto il campo base avanzato. Sono in 10, divisi in due gruppi. Alla polacca RMF24plPaweł Dunaj ha riferito che sono partiti con enormi zaini, probabilmente quindi si stanno preparando per un lungo assedio.

Insieme al gruppone capitanato da Vassily Pivtsov, hanno lasciato il campo base anche tre membri della spedizione di Txikon: Felix Criado, Ignacio de Zuloaga e il medico Josep Sanchis. A loro il compito di verificare e riferire al capospedizione in quali condizioni sono le tende dopo la tempesta dei giorni scorsi. Domani proveranno a salire anche a campo 1.

Alex Txikon, Paweł Dunaj e la squadra degli sherpa si muoverà domani presto con l’intento di andare direttamente a campo 1. Come piega l’alpinista polacco al giornalista Michał Rodak: “L’obiettivo è spingere più in alto possibile, impostare C2 e C3 e chissà se avremo abbastanza forze anche per C4“.

 

Articolo precedenteArticolo successivo

1 Comment

  1. Altro campo “spazzato”. Non è la solita volpe, che lascia tracce solo di zampa sinistra anteriore? Moro la conosce.

Rispondi a pierre Annulla risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.