• Il primo sito italiano sul mondo della montagna e dell'alpinismo

Quando l’alpinismo ha cuore: il decimo 8000 di Marco Confortola

Che la spedizione di Marco Confortola fosse stata un successo lo sapevamo dal giorno in cui aveva fatto ritorno in sicurezza al campo base, dopo aver conquistato il decimo 8000 della sua carriera. La sua però, come ci aveva raccontato prima della partenza per Kathmandu, ad aprile, era un’avventura che andava oltre il risultato alpinistico: “Ci sono momenti in cui si riceve e momenti in cui bisogna anche donare” ci aveva detto.

E’ vetta per Confortola

Marco Confortola e Mario Casanova sono arrivati in vetta al Dhaulagiri, che con i suoi 8.167 è la settima montagna della terra. I due alpinisti erano partiti per la cima nella notte da campo 3, posto a 7400 metri. La lunga attesa è stata quindi premiata.

Confortola verso la vetta del Dhaulagiri

Due giorni fa vi avevamo raccontato di come il meteo al Dhaulagiri, dopo aver fatto tanto penare gli alpinisti, avesse finalmente concesso l’attesa finestra di bel tempo; vi avevamo anche anticipato che Marco Confortola, assieme a Mario Casanova, era pronto per iniziare il suo attacco alla vetta.