Parchi – Montagna.TV http://www.montagna.tv/cms Le notizie della montagna in tempo reale Thu, 18 Jan 2018 12:11:07 +0000 it-IT hourly 1 https://wordpress.org/?v=4.9.1 Domenica con Mela Verde si andrà alla scoperta del Parco dello Stelvio. Ospite Marco Confortola http://www.montagna.tv/cms/116453/domenica-con-mela-verde-si-andra-alla-scoperta-del-parco-dello-stelvio-ospite-marco-confortola/ http://www.montagna.tv/cms/116453/domenica-con-mela-verde-si-andra-alla-scoperta-del-parco-dello-stelvio-ospite-marco-confortola/#respond Sat, 09 Dec 2017 07:30:53 +0000 http://www.montagna.tv/cms/?p=116453

Quando ci troviamo difronte ad un territorio straordinario, incontaminato, immediatamente ci rendiamo conto che è necessario proteggerlo e permettere a tutti di conoscerlo nel rispetto dell’ambiente e di tutte le specie viventi che lo popolano e per far questo esistono 25 parchi Nazionali Italiani.

Questa settimana Mela Verde ci porterà alla scoperta del Parco Nazionale dello Stelvio, un polmone verde di oltre 130.000 ettari, collocato nel cuore delle Alpi Centrali tra le provincie di Lombardia e Trentino-Alto Adige. Verranno fatte conoscere le meraviglie naturalistiche del parco, ciò che offre ai suoi visitatori e la conduttrice, Ellen Hidding, incontrerà Marco Confortola che, oltre a raccontare la sua storia, spiegherà la figura della guida alpina. La puntata si concluderà sperimentando l’accoglienza di uno dei guardiani della montagna, il rifugista.

L’appuntamento è domenica 10 dicembre, su canale 5, alle ore 10.50. 

Prima della nuova puntata, andrà in onda alle ore 11.00 “Le storie di Mela Verde”, dove si racconterà la storia di uno chef stellato, che usa per i suoi piatti ingredienti molto particolari e senza dubbio non convenzionali; va nei boschi, ad esempio, a raccogliere licheni, cortecce, resine, foglie e altri prodotti del bosco che poi rielabora in cucina in ricette molto diverse dal solito.

Si racconterà poi la storia di un grande distillatore, considerato un vero maestro di quell’arte antica e tra le tante cose che crea, anche un gin, un gin di montagna. Infine, un terzo incontro con due ragazzi che hanno deciso di produrre birra in montagna coltivando il luppolo e utilizzando grano del territorio.

]]>
http://www.montagna.tv/cms/116453/domenica-con-mela-verde-si-andra-alla-scoperta-del-parco-dello-stelvio-ospite-marco-confortola/feed/ 0
45 mila euro per i sentieri del Parco delle Orobie Bergamasche http://www.montagna.tv/cms/116268/45-mila-euro-per-i-sentieri-del-parco-delle-orobie-bergamasche/ http://www.montagna.tv/cms/116268/45-mila-euro-per-i-sentieri-del-parco-delle-orobie-bergamasche/#respond Fri, 01 Dec 2017 07:46:28 +0000 http://www.montagna.tv/cms/?p=116268 Le Comunità Montane della Valle Brembana e di Scalve hanno ricevuto un contributo da 45 mila euro per gli interventi di manutenzione ordinaria dei sentieri del Parco delle Orobie Bergamasche.

Il contributo prevede: 15 mila euro alla Comunità Montana Valle Brembana per il progetto dedicato agli interventi di manutenzione ordinaria che saranno effettuati nei comuni di Piazzatorre (Prati di Pegherolo – Begna), Carona (Carona – Sardegnana) e Mezzoldo (via Priula – Ponte Acqua – Ala Ancogno). I restanti 30 mila euro sono destinati alla Comunità Montana di Scalve per i progetti dedicati agli interventi di manutenzione ordinaria del sentiero «Delle Pale» sito nel comune di Azzone e agli interventi di manutenzione ordinaria del sentiero «Vvivione – Gardena» nel comune di Schilpario.

Si tratta di progetti che consentiranno di tutelare l’ambiente del Parco, proteggendo la natura e al tempo stesso rendendola fruibile per un uso culturale, ricreativo e sociale della comunità dei residenti e dei visitatori, sempre più attirati dalle bellezze e dalla biodiversità del Parco. 

«La manutenzione ordinaria del territorio è un’azione complessa, da pianificare e ripetere periodicamente nel tempo. Un’attività che siamo contenti di poter sostenere in valle di Scalve e in val Brembana, a favore dei sentieri del nostro Parco. Il nostro compito è, infatti, intervenire preventivamente per difendere il suolo, per mantenere l’identità dell’ambiente e per garantire situazioni di sicurezza per chi in questi ambienti vive, opera o per chi ne fruisce anche solo saltuariamente. I progetti che abbiamo ricevuto e analizzato hanno incontrato le finalità del Parco e per tanto sono stati meritevoli dei nostri contributi. Non ci resta dunque che dare avvio ai lavori, con la certezza che ognuna delle azioni in campo non potrà far altro che migliorare l’autenticità del nostro Parco» – dichiara il presidente del Parco delle Orobie Bergamasche, Yvan Caccia.

]]>
http://www.montagna.tv/cms/116268/45-mila-euro-per-i-sentieri-del-parco-delle-orobie-bergamasche/feed/ 0
La Commissione Bilancio del Senato dà l’ok al 5 per mille per i parchi http://www.montagna.tv/cms/115782/la-commissione-bilancio-del-senato-da-lok-al-5-per-mille-per-i-parchi/ http://www.montagna.tv/cms/115782/la-commissione-bilancio-del-senato-da-lok-al-5-per-mille-per-i-parchi/#respond Thu, 16 Nov 2017 07:51:36 +0000 http://www.montagna.tv/cms/?p=115782

La Commissione Bilancio del Senato ha approvato un emendamento al decreto fiscale che include gli enti gestori delle aree protette tra i soggetti che i contribuenti possono indicare quali beneficiari del 5 per mille dell’Irpef.

Lo rende noto il senatore del Pd Massimo Caleo, vicepresidente della Commissione Ambiente. “È una bellissima notizia: in questo modo – afferma – i parchi potranno avere ulteriori risorse per salvaguardare l’ambiente e la biodiversità e fare sviluppo sostenibile. I cittadini avranno un’opzione in più per agire in favore dell’ambiente”.

Nel frattempo, l presidente di Federparchi Europarc Italia, Giampiero Sammuri, ha trasmesso a Governo e Parlamento un appello largamente condiviso perché venga approvata rapidamente la riforma della legge 394/91 sui parchi, che attende solo il voto finale del Senato, è stato firmato da 158 amministratori di parchi e politici di enti locali.  “Abbiamo la consapevolezza – scrive Sammuri – di un’occasione storica che rischia di sfumare e di non ripresentarsi per molto, molto tempo. Il futuro dei nostri Parchi, che costituiscono tanta parte della ricchezza naturale del Paese, è troppo importante per essere messo a rischio dalla disattenzione e dall’inerzia di pochi giorni”.

Fonte @ ANSA

]]>
http://www.montagna.tv/cms/115782/la-commissione-bilancio-del-senato-da-lok-al-5-per-mille-per-i-parchi/feed/ 0
Il (Gran) Paradiso dei bambini: un’estate di attività per i più piccoli! http://www.montagna.tv/cms/110489/il-gran-paradiso-dei-bambini-unestate-di-attivita-per-i-piu-piccoli/ http://www.montagna.tv/cms/110489/il-gran-paradiso-dei-bambini-unestate-di-attivita-per-i-piu-piccoli/#respond Sat, 15 Jul 2017 10:00:27 +0000 http://www.montagna.tv/cms/?p=110489 Dice il saggio: “La sapienza è figliola dell’esperienza”: tutto ciò che viviamo e sperimentiamo in prima persona, magari divertendoci, sedimenta dentro di noi, trasformandosi in conoscenza. E se poi le avventure sono vissute in un contesto naturale straordinario, allora il ricordo si fa davvero indelebile!

I più sensibili alle nuove esperienze sono certamente i bambini, ai quali sono dedicate tante attività organizzate dal Parco Nazionale Gran Paradiso: non solo escursioni in bicicletta o a piedi, avvistamenti di marmotte, camosci e gipeti, ma tante altre iniziative entusiasmanti e curiose sui due versanti del Parco.

AVVENTURE CON GLI ANIMALI

LE DOMENICHE DEGLI ASINELLI – Valsavarenche, area pic nic Foncey

Quando? Domenica 16 e 30 luglio – 20 e 27 agosto  

Cosa: Avvicinarsi agli asinelli, animali simpatici e socievoli, per conoscerli e imparare a rispettarli, per scoprire le loro abitudini e anche la grande importanza che hanno avuto in epoche passate come aiuto prezioso per le attività dell’uomo e per il Parco. Attività gratuita dalle ore 10.00 alle ore 16.00. Info al n. 349.7821454

AL LUPO AL LUPO! – Valle Orco, Ceresole Reale, colle del Nivolet

Quando? Domenica 6 agosto  

Cosa: Una guida e un guardaparco esperti di lupi vi accompagneranno a Pian Borgno e vi racconteranno gli ultimi avvistamenti e le storie dei nuovi arrivati.

Ritrovo e partenza alle ore 9.30 dal punto informativo del Parco in località Serrù per prendere la navetta. Pranzo al sacco a carico dei partecipanti. Rientro ore 15.00. Attività gratuita per tutti, bambini dai 10 anni in su. Prenotazione obbligatoria entro le ore 18.00 del giorno precedente al numero 0124.901070

PIERINO E IL LUPO – Valle Orco, Ceresole Reale, colle del Nivolet

Quando? Domenica 6 agosto  

Cosa: Un intero pomeriggio (dalle 14 alle 16) dedicato ad attività naturalistiche sul tema del lupo: una Guida del Parco intratterrà i ragazzi con giochi, simulazioni e osservazioni.

Attività gratuita per bambini e ragazzi dai 6 ai 14 anni. Prenotazione obbligatoria entro le ore 18 del giorno precedente al numero 0124.901070

COME PICCOLI ESPLORATORI

SCALARE IN PARADISO – Valle Orco, Ceresole Reale, località Pian della Balma

Quando? Sabato 12 agosto

Cosa: Una giornata per provare il brivido della parete, per indossare l’imbragatura e per imparare ad arrampicare in sicurezza con le guide alpine. Aperto a tutti (grandi e piccoli). Ritrovo sul lungo lago a Pian della Balma. Attività gratuita per tutti, bambini dai 5 anni in su. Prenotazione obbligatoria entro le ore 18 del giorno precedente al numero 0124.901070

A PIEDI TRA LE STELLE – Valle Orco, Ceresole Reale, località Chiapili di sotto

Quando? Sabato 29 luglio –

Cosa: L’emozione della montagna di notte, con i suoi suoni e scricchiolii misteriosi e un cielo che più stellato non si può: una Guida del Parco vi porterà alla scoperta delle luminose costellazioni dell’emisfero boreale.

Ritrovo e partenza dal rifugio Muzio alle ore 21.00. Rientro ore 22.30. Attività gratuita per tutti, bambini dagli 8 anni in su. Prenotazione obbligatoria entro le ore 18.00 del giorno precedente al 0124.901070

LA NOTTE DI SAN LORENZO – Valle Orco, Ceresole Reale, località Chiapili di sotto

Quando? Giovedì 10 agosto

Cosa: A caccia di stelle cadenti in compagnia di una Guida del Parco, per esprimere quanti più desideri possibile.

Ritrovo e partenza dal rifugio Muzio alle ore 21.00. Rientro ore 22.30 Attività gratuita per tutti, bambini dagli 8 anni in su. Prenotazione obbligatoria entro le ore 18.00 del giorno precedente allo 0124.901070

ACROBATI DELL’ARIA

3° FESTIVAL DEGLI AQUILONI – Valle Orco, Ceresole Reale, località Villa, lungo lago davanti al rifugio Mila.

Quando? Domenica 27 agosto

Cosa: Dragoni, grandi uccelli, farfalle gigantesche e colorate forme geometriche danzano nell’aria trattenuti da un filo sottile: spettacolare e molto variopinto!

Attività gratuita per tutti dalle ore 10.00 alle ore 17.00. Per informazioni: 0124.953186

]]>
http://www.montagna.tv/cms/110489/il-gran-paradiso-dei-bambini-unestate-di-attivita-per-i-piu-piccoli/feed/ 0
Cani nei Parchi naturali: sulle Alpi Marittime cambiano le regole http://www.montagna.tv/cms/110033/cani-nei-parchi-naturali-sulle-alpi-marittime-cambiano-le-regole/ http://www.montagna.tv/cms/110033/cani-nei-parchi-naturali-sulle-alpi-marittime-cambiano-le-regole/#respond Sun, 02 Jul 2017 08:25:33 +0000 http://www.montagna.tv/cms/?p=110033 Cani dove, cani come. Dopo un lungo percorso che ha visto direttamente coinvolte la Comunità delle Aree Protette, organo che riunisce i sindaci, e la Consulta per la Promozione del Territorio, in cui sono rappresentate le associazioni turistiche, ambientaliste, venatorie e agricole, il Consiglio dell’Ente di gestione delle Aree Protette delle Alpi Marittime ha definito le nuove regole in riferimento alla circolazione dei cani, che sono entrate in vigore a partire da sabato 1° luglio.

Come già in passato resta sempre e ovunque obbligatorio l’utilizzo del guinzaglio.
Rispetto a strade e sentieri aperti ai migliori amici dell’uomo si è giunti alla stesura di un quadro dettagliato per ogni singola area.

Scarica gli elenchi e le cartine dei sentieri che si possono percorrere con i cani al guinzaglio:
Elenco sentieri Parco naturale Alpi Marittime (Valli Gesso, Vermenagna e Stura)
Cartina sentieri (in verde) Parco naturale Alpi Marittime (Valli Gesso, Vermenagna e Stura)
Elenco sentieri Parco naturale Marguareis (Valli Pesio e Tanaro)
Cartina sentieri (in verde) Parco naturale Alpi Marguareis

Nei prossimi giorni i percorsi saranno segnalati anche sul territorio, in particolare alla partenza dei sentieri.

La precedente normativa prevedeva che nel Parco delle Alpi Marittime si potesse percorrere un numero molto ristretto di itinerari, mentre nel Parco del Marguareis non esistevano limitazioni. Con l’accorpamento delle due aree protette è nata l’esigenza di una regolamentazione omogenea. Più percorsi nel Parco delle Alpi Marittime, una rete meno fitta nel Parco del Marguareis: questa in estrema sintesi la scelta operata dal Consiglio.

“Siamo arrivati a questa decisione – sottolinea il presidente Paolo Salsotto – perché questo ci chiedevano i visitatori e il territorio, attraverso i sindaci e gli operatori turistici. Naturalmente siamo consci che i cani possono comportare dei problemi e hanno comunque un impatto sull’ambiente e in particolare sulla fauna selvatica. Ma per minimizzare gli effetti negativi contiamo molto sull’educazione e la sensibilità degli escursionisti.
Il cane va sempre tenuto con sé, al guinzaglio. Raggiunta la propria meta, che sia un lago, un pianoro o un rifugio, comunque si deve sostare nelle immediate vicinanze della sede del sentiero. Chi non rispetterà le regole, sarà sanzionato. E da questo punto di vista ho chiesto ai nostri guardaparco il massimo rigore”
.

Al momento le infrazioni sono punite con una multa di 40 euro, ma con l’entrata in vigore nei prossimi mesi del regolamento generale di fruizione in fase di approvazione da parte della Regione Piemonte, si passerà a 100 euro.

]]>
http://www.montagna.tv/cms/110033/cani-nei-parchi-naturali-sulle-alpi-marittime-cambiano-le-regole/feed/ 0
Natura e avventura: campi estivi di volontariato nel Parco Nazionale Gran Paradiso http://www.montagna.tv/cms/107811/natura-e-avventura-campi-estivi-di-volontariato-nel-parco-nazionale-gran-paradiso/ http://www.montagna.tv/cms/107811/natura-e-avventura-campi-estivi-di-volontariato-nel-parco-nazionale-gran-paradiso/#respond Tue, 09 May 2017 06:30:53 +0000 http://montagna.tv/cms/?p=107811 Anche quest’estate il Parco Nazionale Gran Paradiso offre la possibilità di vivere in modo diverso l’area protetta, contribuendo in prima persona alle attività turistiche e di promozione del territorio.

L’Ente Parco organizza durante luglio e agosto campi estivi ideati per piccoli gruppi, con soggiorni della durata di 10-12 giorni nel versante piemontese del Parco. Il progetto si rivolge agli appassionati di montagna, agli studenti e a coloro che sono interessati a partecipare alla gestione del turismo nell’area protetta. L’obiettivo è di far vivere da vicino il contatto con la natura e la cura della fruizione turistica e della conservazione del patrimonio ambientale nel parco nazionale più antico d’Italia.

Il servizio prevede la partecipazione attiva ai progetti di salvaguardia, mobilità sostenibile, sensibilizzazione e divulgazione previsti dal Parco per il periodo estivo. In particolare, in Valle Orco, il supporto dei volontari andrà anche alla rassegna “A piedi tra le nuvole”, che vede nelle domeniche di luglio e agosto la regolamentazione del traffico automobilistico lungo la strada che conduce ad un altipiano di rara bellezza a circa 2.600 metri di quota: il piano del Nivolet. In Valle Soana il servizio prevede la collaborazione con il corpo di sorveglianza in attività quali pulizia sentieri, piccole manutenzioni e supporto nella gestione turistica in occasione delle feste di borgata della valle.

Grazie ai volontari il Parco riesce ad offrire ai visitatori un servizio efficiente di accoglienza e sensibilizzazione all’importanza del “muoversi leggeri” nell’ambiente naturale; i partecipanti hanno quindi un compito importante ai fini della conservazione.

I turni dei campi per l’estate 2017 sono i seguenti: dal 7 al 17 e dal 20 al 31 luglio, ad agosto dal 3 al 16, dal 17 al 28 in Valle Orco e dal 16 al 28 in Valle Soana. La scadenza per l’invio della domanda di partecipazione, scaricabile dal sito www.pngp.it, è il 18 giugno.

I partecipanti soggiorneranno presso foresterie del Parco, a loro carico saranno solo le spese per il viaggio, il vitto ed una quota che andrà versata all’Ente Parco per la copertura assicurativa. Per maggiori informazioni visitare il sito www.pngp.it (nella sezione iniziative del Parco / Volontariato e stage) oppure telefonare al numero 011-8606233 (lunedì-venerdì dalle ore 9.00 alle ore 12.00) e-mail: info@pngp.it

]]>
http://www.montagna.tv/cms/107811/natura-e-avventura-campi-estivi-di-volontariato-nel-parco-nazionale-gran-paradiso/feed/ 0
Dolomiti, aperte le iscrizioni per diventare “Junior Ranger” http://www.montagna.tv/cms/106837/dolomiti-aperte-le-iscrizioni-per-diventare-junior-ranger/ http://www.montagna.tv/cms/106837/dolomiti-aperte-le-iscrizioni-per-diventare-junior-ranger/#respond Tue, 18 Apr 2017 06:44:18 +0000 http://montagna.tv/cms/?p=106837 L’Ufficio parchi naturali della Provincia di Bolzano ripropone con l’Alpenverein Südtirol e il CAI Alto Adige, dopo il successo degli anni scorsi, il progetto “Junior Ranger Alto Adige”, che consentirà ai ragazzi di età compresa tra i 10 e gli 11 anni di entrare in contatto con i diversi aspetti dell’opera di tutela della natura e del territorio.

La formazione per diventare “Junior Ranger” dura otto giorni nei mesi estivi. Quest’anno la formazione avrà luogo in lingua tedesca nel Parco naturale Gruppo di Tessa e in lingua italiana nel Parco naturale Sciliar-Catinaccio.

Il programma è ricco e variegato, e prevede la scoperta di flora e fauna, nozioni di primo intervento, lezioni di orientamento con mappa e anche GPS e altri momenti ludico-didattici. Nella cerimonia conclusiva, il 13 settembre, ai partecipanti con almeno 5 giorni di formazione verrà consegnato un diploma. I nuovi ranger resteranno in contatto anche in futuro con gli addetti al servizio protezione natura dei parchi e saranno invitati nei prossimi anni ad altre iniziative. Per ogni gruppo il numero massimo di partecipanti è di 15 ragazzi.

Termine ultimo per le iscrizioni è il 28 aprile 2017, l’iscrizione costa 90 euro. Sono compresi l’attrezzatura, pernottamenti e pasti e la festa finale con i genitori per la consegna degli attestati. Per informazioni i giovani partecipanti di lingua italiana possono rivolgersi a Ivan Plasinger (centro visite del parco naturale Monte Corno a Trodena. tel. 0471 869247, ivan.plasinger@provinz.bz.it) o alla sede del CAI Alto Adige, tel. 0471 402144, segreteria@caialtoadige.it.

Il programma dei corsi è disponibile sul web al link http://parchi-naturali.provincia.bz.it/junior-ranger.asp

 

]]>
http://www.montagna.tv/cms/106837/dolomiti-aperte-le-iscrizioni-per-diventare-junior-ranger/feed/ 0
Le guardie del Parco Nazionale del Gran Paradiso compiono 70 anni! http://www.montagna.tv/cms/106747/le-guardie-del-parco-nazionale-del-gran-paradiso-compiono-70-anni/ http://www.montagna.tv/cms/106747/le-guardie-del-parco-nazionale-del-gran-paradiso-compiono-70-anni/#respond Sat, 15 Apr 2017 06:40:43 +0000 http://montagna.tv/cms/?p=106747 Sono  70 anni che è stato istituito il Corpo di Sorveglianza del Parco Nazionale del Gran Paradiso, che è nato ufficialmente nel 1947.

Per questa ricorrenza il Parco racconta con dei video le storie degli uomini e delle donne che hanno salvaguardato ogni giorno la fauna e la flora di questo magico ambiente. In questo video Luigino Jocollè parla dell’esperienza come Guardiaparco e Ispettore del Corpo di Sorveglianza negli anni tra il 2008 e il 2011.

 

]]>
http://www.montagna.tv/cms/106747/le-guardie-del-parco-nazionale-del-gran-paradiso-compiono-70-anni/feed/ 0
Il Parco del Gran Sasso e Monti della Laga cerca due esperti per il monitoraggio dell’orso e camoscio http://www.montagna.tv/cms/105081/il-parco-del-gran-sasso-e-monti-della-laga-cerca-due-esperti-per-il-monitoraggio-dellorso-e-camoscio/ http://www.montagna.tv/cms/105081/il-parco-del-gran-sasso-e-monti-della-laga-cerca-due-esperti-per-il-monitoraggio-dellorso-e-camoscio/#respond Thu, 09 Mar 2017 07:30:08 +0000 http://montagna.tv/cms/?p=105081 L’Ente Parco Nazionale del Gran Sasso e Monti della Laga è alla ricerca di due collaboratori per il monitoraggio del camoscio e dell’orso nell’ambito del Progetto “Conservazione dei mammiferi in Direttiva dell’Appennino Centrale” finanziato dalla “Direttiva Biodiversità 2015” del Ministero dell’Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare, EX CAP 1551.

Tra i requisiti il possesso del Diploma di Laurea (vecchio ordinamento) o di Laurea Magistrale (nuovo ordinamento) in Scienze Naturali, Biologia, Scienze Ambientali o titoli equipollenti. Per la posizione relativa all’orso è richiesta inoltre la comprovata esperienza professionale di almeno 6 mesi inerente l’attività di monitoraggio tramite video/foto trappole in natura di grandi e meso carnivori e/o comprovata esperienza professionale di almeno 6 mesi inerente l’attività di cattura e/o monitoraggio dell’orso, o aver svolto una tesi di laurea sperimentale o un dottorato di ricerca, o un assegno di ricerca o un master, relativi al monitoraggio in natura dell’orso, tramite rilevamento dei segni di presenza; mentre per la posizione relativa al camoscio è richiesta la comprovata esperienza professionale di almeno 6 mesi inerente l’attività di cattura in natura e/o acquisizione sul campo, attraverso osservazioni dirette, di dati relativi a conteggi e struttura di popolazione per classi di età e sesso di popolazioni appartenenti al genere Rupicapra, o aver svolto una tesi di laurea sperimentale (di cui al punto 1) o un dottorato di ricerca, o un assegno di ricerca o un master relativi.

Le domande dovranno pervenire all’Ente entro le ore 13 del giorno 23 marzo 2017.

Per maggiori informazioni e poter consultare entrambi gli avvisi pubblici, qui

]]>
http://www.montagna.tv/cms/105081/il-parco-del-gran-sasso-e-monti-della-laga-cerca-due-esperti-per-il-monitoraggio-dellorso-e-camoscio/feed/ 0
Obama, finalmente Bears Ears monumento nazionale “per i climbers”. http://www.montagna.tv/cms/101822/obama-finalmente-bears-ears-monumento-nazionale-per-i-climbers/ http://www.montagna.tv/cms/101822/obama-finalmente-bears-ears-monumento-nazionale-per-i-climbers/#respond Sat, 07 Jan 2017 08:46:18 +0000 http://montagna.tv/cms/?p=101822 Risale ad almeno 80 anni fa la prima proposta, ad opera di alcuni membri del Congresso, segretari di Stato, leader dei Nativi Americani e ambientalisti locali, per la protezione dell’area di Bear Ears, nel sud-est dello Utah, Stati Uniti. Dopo qualche labile tentativo mai andato in porto, il Presidente degli Stati Uniti d’America Barack Obama ha rotto questo stallo politico il 28 Dicembre scorso: ha personalmente firmato un disegno di legge che prevede la creazione del “Bears Ears National Monument”.

Con questa svolta viene protetta in modo permanente un’area che copre 1,35 milioni di acri amati dagli appassionati dell’outdoor e, in particolare, dell’arrampicata. Nell’area infatti sono presenti località, Indian Creek, Lockhart Basin, Arch Canyon, Texas Canyon e altre località, tutte note per offrire la migliore arrampicata su arenaria del mondo.

È interessante notare, inoltre, che nella proclamazione ufficiale viene citata in particolare l’”American Access Fund” (AFF): associazione che rappresenta appunto gli interessi dei climber statunitensi. Proprio a questo ente verrà affidato un ruolo attivo nella progettazione della gestione del monumento.

In un comunicato stampa l’AAF ha ringraziato il Presidente Obama per la creazione del “Bears Ears National Monument” e ha osservato come sia l’unica soluzione per proteggere le risorse ambientali e culturali presenti sul territorio. Questa regione, infatti, è stata per anni l’obiettivo di interessi imprenditoriali che miravano all’estrazione delle risorse naturali, all’uso irresponsabile del territorio e a saccheggiare i siti culturali dei nativi americani.

Motivi che spesso hanno determinato la perdita di aree e ambienti inestimabili, in altre parti dello stato e del pianeta, e che ora non ci possiamo più permettere.

]]>
http://www.montagna.tv/cms/101822/obama-finalmente-bears-ears-monumento-nazionale-per-i-climbers/feed/ 0