Film – Montagna.TV http://www.montagna.tv/cms Le notizie della montagna in tempo reale Fri, 19 Jan 2018 08:43:15 +0000 it-IT hourly 1 https://wordpress.org/?v=4.9.1 “L’ultima discesa”, il film che racconta la storia vera di Eric LeMarque – Guarda il trailer http://www.montagna.tv/cms/117362/lultima-discesa-il-film-che-racconta-la-storia-vera-di-eric-lemarque-guarda-il-trailer/ http://www.montagna.tv/cms/117362/lultima-discesa-il-film-che-racconta-la-storia-vera-di-eric-lemarque-guarda-il-trailer/#respond Fri, 05 Jan 2018 07:39:48 +0000 http://www.montagna.tv/cms/?p=117362 La storia vera dell’ex campione olimpico di hockey Eric LeMarque diventa un film. “L’ultima discesa” racconta la storia di come l’atleta sia sopravvissuto per otto giorni in cima a una montagna in California in seguito a una tempesta di neve. LeMarque viene infatti sorpreso da una tormenta mentre sta scendendo con lo snowboard in fuori pista nell’High Sierra in California. Quello che lo attenderà sarà una sfida per la sopravvivenza contro il gelo, la fame e la natura ostile.

Il film sarà dall’ 8 febbraio al cinema. Nel cast troviamo Josh Hartnett, la vincitrice dell’Oscar Mira Sorvino e Sarah Dumont. Qui sotto potete vedere il trailer: 

 

]]>
http://www.montagna.tv/cms/117362/lultima-discesa-il-film-che-racconta-la-storia-vera-di-eric-lemarque-guarda-il-trailer/feed/ 0
Il Trento Film Festival ha un nuovo Presidente: Mauro Leveghi http://www.montagna.tv/cms/116740/il-trento-film-festival-ha-un-nuovo-presidente-mauro-leveghi/ http://www.montagna.tv/cms/116740/il-trento-film-festival-ha-un-nuovo-presidente-mauro-leveghi/#respond Fri, 15 Dec 2017 10:20:30 +0000 http://www.montagna.tv/cms/?p=116740 Il nuovo Consiglio direttivo del Trento Film Festival che si è riunito per la prima volta oggi pomeriggio dopo la nomina di qualche giorno fa da parte dell’Assemblea dei soci (costituiti dai Comuni di Trento e di Bolzano, dal CAI e dalla Camera di Commercio di Trento) ha eletto presidente della rassegna per il prossimo triennio 2018-2020 Mauro Leveghi (già consigliere del festival) che succede a Roberto De Martin che ha ricoperto questa carica per due mandati consecutivi (dal 2012 al 2017).

Vicepresidente è stata nominata la film-maker Nicoletta Favaron. Oltre ai neo presidente e vicepresidente, il nuovo Consiglio direttivo è composto dai riconfermati Carlo Ancona, Anna Facchini, Giorgio Gajer, Sandro Magnoni, Roberto De Martin e Franco de Battaglia e dai nuovi entranti Franco Capraro (già revisore dei conti del festival) Michaela Oberhuber, Angelo Schena e Renata Viviani.

Il Consiglio direttivo ha inoltre riconfermato lo staff del festival, diretto da Luana Bisesti. L’Assemblea dei soci ha nominato, inoltre, revisori dei conti Luigi Brusadin, Michele Somaini, Mario Rizza e come revisore supplente Guido Toller.

Il neo presidente ha accolto con emozione e onore il nuovo incarico, ringraziando il Consiglio direttivo per la fiducia accordata e rivolgendo allo stesso tempo un vivo ringraziamento al presidente uscente, Roberto De Martin, per la competenza, l’entusiasmo e la capacità di fare rete che hanno sempre contraddistinto i suoi mandati, durante i quali il festival è cresciuto ulteriormente in termini di numeri e di prestigio in tutto il mondo. Un ringraziamento particolare per il loro contributo e la passione con la quale hanno partecipato alla vita della rassegna, lo ha, altresì, rivolto al vicepresidente uscente, Franco de Battaglia (riconfermato consigliere) e ai consiglieri uscenti, Piero Carlesi, Luciana Chini, Carlo Frigo, Carlo Grenzi e Brigitta Haas.

«Il Trento Film Festival – ha evidenziato Mauro Leveghi – rappresenta ormai un punto di riferimento nel mondo, non solo per il cinema di montagna, esplorazione e avventura, ma per i temi sociali e culturali che hanno come sfondo le alte vette e l’ambiente naturale che ci circonda. Ma testimonia, anche e soprattutto, le grandi capacità, valori e visioni che riesce a esprimere un territorio come il Trentino Alto Adige, terra di montagna e di tradizioni, che ogni anno, con le edizioni di Trento e Bolzano del festival, diventa un luogo internazionale d’incontro, di confronto e di partenza ideale verso nuove frontiere personali e sociali».

]]>
http://www.montagna.tv/cms/116740/il-trento-film-festival-ha-un-nuovo-presidente-mauro-leveghi/feed/ 0
Per la Giornata Internazionale della Montagna il Trento Film Festival si sposta in Pakistan http://www.montagna.tv/cms/116529/per-la-giornata-internazionale-della-montagna-il-trento-film-festival-si-sposta-in-pakistan/ http://www.montagna.tv/cms/116529/per-la-giornata-internazionale-della-montagna-il-trento-film-festival-si-sposta-in-pakistan/#respond Sun, 10 Dec 2017 07:35:37 +0000 http://www.montagna.tv/cms/?p=116529 Al Film Festival di Trento la scorsa primavera era ospite il Chief Minister del Gilgit Baltistan 

Hafiz Hafeez-ur-Rehman, che, con Kurt Diemberger, aveva raccontato della sua terra dove ci sono il K2, i Gasherbrum, il Nanga Parbat e centinaia di altre montagne formidabili. Ha raccontato di una regione, quella che governa, amministrativamente giovane e povera, ma che ha voglia di sviluppo, anche turistico, e di riconoscimento della specificità del suo territorio montano. Non per nulla quel convegno titolava “Mountains, energy for the planet: the K2 region”.

La montagna è la nuova consapevolezza turistica della sempre più numerosa borghesia pakistana che da 5 anni, d’estate, quando le temperature a Islamabad o Lahore sono costantemente attorno ai 40 gradi, si sposta a nord, in Gilgit Baltista, al fresco. Nel 2012 erano in trentamila, la scorsa estate in un milione e mezzo. Non male.

E così il Film Festival più antico e prestigioso al mondo, in occasione della Giornata Mondiale delle Montagne voluta dalle Nazioni Unite, dall’11 al 18 dicembre si sposta a Islamabad, Skardu e Gilgit, quest’ultima capitale del G-B, per presentare le pellicole viste a Trento al pubblico degli appassionati pakistani.

Un’iniziativa voluta dall’Ambasciata Italiana insieme al Film Festival di Trento e a EvK2CNR, che da anni si occupa di ambiente e sviluppo nel nord del Pakistan.

Il programma: 

]]>
http://www.montagna.tv/cms/116529/per-la-giornata-internazionale-della-montagna-il-trento-film-festival-si-sposta-in-pakistan/feed/ 0
Winter Film Festival: a Brescia le proiezioni dei film indipendenti che raccontano la montagna http://www.montagna.tv/cms/115786/winter-film-festival-a-brescia-le-proiezioni-dei-film-indipendenti-che-raccontano-la-montagna/ http://www.montagna.tv/cms/115786/winter-film-festival-a-brescia-le-proiezioni-dei-film-indipendenti-che-raccontano-la-montagna/#respond Thu, 16 Nov 2017 10:08:27 +0000 http://www.montagna.tv/cms/?p=115786 PASSAGGIO DI LIVELLO – in collaborazione con

FNM e Montagna.tv insieme per seguire i principali eventi culturali, sportivi, enogastronomici che la montagna propone nel 2017. Una partnership per promuovere una mobilità sostenibile per raggiungere e visitare le più belle montagne della Lombardia e delle Alpi Centrali dal punto di vista naturale e paesaggistico, delle tradizioni culturali ed enogastronomiche, delle attività sportive, del benessere e del divertimento. Un impegno quello di FNM e Montagna.tv per incentivare una mobilità smart, intermodale e verde, che possa contribuire al miglioramento della qualità della vita di centinaia di migliaia di cittadini che vivono, intraprendono e lavorano in montagna o che la frequentano per passione, promuovendo soluzioni di trasporto più vantaggiose anche per l’ambiente. 
 

Winter Film Festival: a Brescia le proiezioni dei film indipendenti che raccontano la montagna

 

Brescia Winter Film Festival @Morgan Heim
 
Winter Film è un piccolo non-Festival promosso e organizzato dall’Associazione Gente di Montagna, giunto quest’anno alla sua ottava edizione, che si svolge a Brescia nel cuore dell’inverno, dai primi giorni di dicembre a fine gennaio.
 
Winter Film è una rassegna indipendente di film di produzione nazionale ed internazionale che rappresentano le migliori storie raccontate sulle e attorno alle montagne. Il Winter Film non ha giurie, non ha selezioni e neppure premi ma accoglie tutti i film in programma nel migliore dei modi: sale di proiezione eleganti e in luoghi eccellenti, pubblico numeroso e appassionato. Ogni film viene tradotto e sottotitolato in lingua italiana e viene prodotto, ogni anno, un catalogo che raccoglie tutte le informazioni e le curiosità dei film in programma.
 
Qui sotto potete trovare il programma del Festival. Per info e prenotazioni: www.gialdini.it
 
ANTEPRIMA VIII.a EDIZIONE DEL BRESCIA WINTER FILM 2017/VITA&AVVENTURA DALLA MONTAGNA
LODRINO, (Valtrompia) Teatro Parrocchiale GIOVEDì 16 NOVEMBRE 2017, ore 20.30
IN COLLABORAZIONE CON ALTURE FESTIVAL E ASSOCIAZIONE IL CAPANNONE GARDONE V.T.
ingresso libero
 
BRESCIA WINTER FILM IMAGERY
BRESCIA, Museo Diocesano di Brescia SABATO 18 NOVEMBRE 2017 (dalle 10.00 alle 22.30) e DOMENICA 19 NOVEMBRE 2017 (dalle 10.00 alle 17.30)
in collaborazione con TRA LE NUVOLE FESTIVAL ITINERANTE DELL’ILLUSTRAZIONE E DEL FUMETTO.
Video e film di animazione, incontri con gli autori, laboratori dedicati, ospiti, aperitivi montanini e presentazione ufficiale del progetto e della mostra Otto Montagna più Una OM+1.
Nella serata di sabato 18 novembre alle ore 21.00, concerto per baritono, fisarmonica, clarinetto e matite.
Ingresso a pagamento (è gradita la prenotazione)
 
STEP/Bg2 BRESCIA WINTER FILM 2017/VITA E AVVENTURA DALLA MONTAGNA
BERGAMO, Cinema Conca Verde GIOVEDì 23 NOVEMBRE 2017 ore 21.00.
in collaborazione con CINEMA CONCA VERDE e UFFICIO MIGRANTI, Cooperativa Ruah
Ingresso a pagamento
 
APERTURA UFFICIALE DELL’OTTAVA EDIZIONE DEL BRESCIA WINTER FILM 2017/VITA E AVVENTURA DALLA MONTAGNA
BRESCIA , Cinema Nuovo Eden, GIOVEDì 7 DICEMBRE 2017 ore 20.00 aperitivo montanino a seguire proiezioni
Ingresso a pagamento (è gradita la prenotazione)
 
SERATE DEL PROGRAMMA DELL’OTTAVA EDIZIONE DEL BRESCIA WINTER FILM 2017/VITA E AVVENTURA DALLA MONTAGNA
BRESCIA , Cinema Nuovo Eden, GIOVEDì 14, 21 DICEMBRE 2017 e GIOVEDì 11 GENNAIO 2018 ore 20.00 aperitivo montanino a seguire proiezioni
Ingresso a pagamento (è gradita la prenotazione)
in ogni serata proeizione di film in anteprima europea o italiana, incontri con i protagonisti, aperitivo montanino con i prodotti di Zona Alpi/Malga in Città, piccoli premi.
 
SERATA CONCLUSIVA DELL’OTTAVA EDIZIONE DEL BRESCIA WINTER FILM 2017/VITA E AVVENTURA DALLA MONTAGNA 
BRESCIA , Cinema Nuovo Eden, GIOVEDì 11 GENNAIO 2018 ore 20.45
in collaborazione con il Comune di Brescia e la Fondazione Brescia Musei
in questa quarta serata saranno molti gli ospiti e le sorprese presentate. Assolutamente da non perdere e ad ingresso gratuito.
Ingresso libero (è gradita la prenotazione)

 

In collaborazione con FNM – www.fnmgroup.it

]]>
http://www.montagna.tv/cms/115786/winter-film-festival-a-brescia-le-proiezioni-dei-film-indipendenti-che-raccontano-la-montagna/feed/ 0
Torna il MIMOFF, i film di montagna a Milano dal 27 al 30 settembre http://www.montagna.tv/cms/113477/torna-il-mimoff-i-film-di-montagna-a-milano-dal-27-al-30-settembre/ http://www.montagna.tv/cms/113477/torna-il-mimoff-i-film-di-montagna-a-milano-dal-27-al-30-settembre/#respond Wed, 27 Sep 2017 08:00:05 +0000 http://www.montagna.tv/cms/?p=113477 Mancano pochi gionri all’inzio del Milano Mountain Film Festival. Importanti novità nella programmazione del “MIMOFF 2017. Dal 27 al 30 settembre al Cinema Arca verranno proiettati film ed eventi dedicati alle terre alte del mondo.

Il film “Oltre l’orizzonte” di Nicoletta Favaron verrà presentato e proiettato il giorno 27 settembre alle ore 20.45 in apertura di MIMOFF. Sarà presente il Presidente Generale Vincenzo Torti con Nicoletta Favaron e Monica Brenga.

Proseguirà poi la serata come da programma con la proiezione dei primi quattro film in concorso e del film fuori concorso dedicato a Riccardo Cassin dal titolo “Jirishanca, il Cervino delle Ande

L’Jirishanca (6126 m) è una vetta della Cordillera di Huayhuash, in Perù, che, per le caratteristiche morfologiche, può essere paragonata al Cervino. Il film ne documenta l’ascensione da parte di una spedizione lecchese per una parete vergine.

Si ringrazia il Centro di Cinematografia e Cineteca del Cai e la Fondazione Cassin. Giovedì 28 settembre sarà presente un’importante realtà, Future Trial, l’unica azienda a livello nazionale che produce moto elettriche e che promuove una missione che sposa i principi del Festival: desiderano infatti portare sul mercato un prodotto che sia valido, funzionale e soddisfacente per i suoi clienti, ma anche rispettoso dell’ambiente e delle località che ospitano i bikers.

 La serata finale, sabato 30 settembre, prevede le premiazioni dei due concorsi e la presenza di un’interessante start-up che ha dato vita a PeakVisor, una applicazione per smartphone e tablet, un mezzo innovativo per scoprire, anche offline, l’altezza e i nomi delle vette. La serata prosegue con la proiezione del film del 1991 “Free K2” di Alessandro Ojetti e Carlo Alberto Pinelli.

Si ringrazia Mountain Wilderness Italia il cui Past President Carlo Alberto Pinelli sarà presente per un’introduzione. Il film racconta la spedizione del 1990 in cui l’Associazione liberò il K2 dalle tonnellate di rifiuti che erano stati abbandonati durante le salite degli anni precedenti. Si racconta l’impresa, ma soprattutto il significato e il valore etico-ambientale che Mountain Wilderness sta diffondendo nel mondo dell’alpinismo.

Due film in concorso, tre film fuori concorso, 20 fotografie selezionate e tanti momenti collaterali, tutti dedicati alle terre alte del mondo.

L’inizio delle serate è previsto per le ore 20,45 presso il Cinema Arca di Corso XXII Marzo, 23/15 – angolo Via Bonvesin De La Riva.

 

Per informazioni: montagnaitalia.com

]]>
http://www.montagna.tv/cms/113477/torna-il-mimoff-i-film-di-montagna-a-milano-dal-27-al-30-settembre/feed/ 0
“AMA DABLAM – La montagna sacra”, il nuovo film di Reinhold Messner http://www.montagna.tv/cms/113630/ama-dablam-la-montagna-sacra-il-nuovo-film-di-reinhold-messner/ http://www.montagna.tv/cms/113630/ama-dablam-la-montagna-sacra-il-nuovo-film-di-reinhold-messner/#respond Thu, 21 Sep 2017 10:48:09 +0000 http://www.montagna.tv/cms/?p=113630

L’International Mountain Summit, a Bressanone dal 9-15 ottobre, aprirà quest’anno con una prima assoluta: il nuovo film “AMA DABLAM – La montagna sacra” di Reinhold Messner. Poche ore fa è stato rilasciato il trailer ufficiale:

IL FILM: Vediamo le cavillature all’interno in una luminosa parete di ghiaccio. Il ghiaccio prima si crepa, poi comincia, pezzo per pezzo, a spaccarsi, pezzi sempre più grandi che diventano sempre più numerosi. In questo momento i blocchi di ghiaccio in caduta – grandi come teste, come pugni, come sedie – si schiantano su quattro scalatori che si trovano al di sotto. Noi siamo sulla parete Ovest della Montagna Sacra Ama Dablam; la cascata di ghiaccio si riversa su una cordata di quattro scalatori guidati da Peter Hillary, il figlio di Edmund Hillary, primo scalatore del Monte Everest.

Grazie ad un’incredibile azione di cameratismo, è stato possibile portare al sicuro Peter Hillary, ferito gravemente, e due dei suoi compagni di cordata, sulla quasi perpendicolare parete Mingbo, fuori dall’inferno di sassi e ghiaccio. Gli scalatori rischiano in assoluto di più quando si tratta di salvare altri compagni scalatori. Durante queste azioni non si comportano eroicamente, ma istintivamente. L’empatia fa da padrona.

Era “Pura adrenalina” scriverà Oelz. Ancora oggi, nella terra degli Sherpa si sussurra della vendetta degli dei della “Montagna Sacra”.

 

L’Appuntamento è a Bressanone, il 9 ottobre, presso il il Forum di Bressanone. Ore 20.00. Biglietti qui

 

]]>
http://www.montagna.tv/cms/113630/ama-dablam-la-montagna-sacra-il-nuovo-film-di-reinhold-messner/feed/ 0
“La Congenialità” di Simone Moro e Tamara Lunger in un film http://www.montagna.tv/cms/113237/la-congenialita-di-simone-moro-e-tamara-lunger-in-un-film/ http://www.montagna.tv/cms/113237/la-congenialita-di-simone-moro-e-tamara-lunger-in-un-film/#respond Sat, 16 Sep 2017 05:00:25 +0000 http://www.montagna.tv/cms/?p=113237 Dal 2001 l’European Outdoor Film Tour porta in giro per l’Europa una selezione dei migliori documentari sportivi outdoor, avventura e viaggi. Il motto è “This is real”: non ci sono copioni, non ci sono attori. Non c’è finzione, non ci sono effetti speciali. Tutto quello che si vedere sul grande schermo è assolutamente reale.

Tra i film selezionati quest’anno ve n’è anche uno dedicato a Simone Moro e Tamara Lunger, intitolato “La Congenialità”.
Un ritratto incentrato non tanto sui due alpinisti e le loro imprese, quanto sul rapporto tra loro: “Simone Moro e Tamara Lunger sono due compagni di cordata diversi con grandi obiettivi e diciotto anni di differenza. Simone ha dimostrato più volte la sua bravura come esperto alpinista, conquistando vette altissime in inverno. Tamara che da anni segue il suo esempio, non è da meno.

Fino ad oggi i ruoli erano chiari: lui era il maestro e lei l’allieva. Ma, quando i due, durante i primi mesi del 2017, affrontano sul Kanchenjunga la più alta traversata di un ottomila, le circostanze costringono il duo perfetto a un improvviso cambio di ruoli”.

La produzione è tedesca, per la regina di Christian Schmidt. Durata 20 minuti. 

Le premesse sono interessanti ed incuriosiscono, andremo sicuramente a vederlo in una delle date in calendario (che potete consultare qui)

La durata di ogni serata è di circa due ore, con una pausa di 30 minuti. A questo si aggiungono giochi a premi, presentazioni e interviste, per una durata complessiva di circa tre ore. Tutti i film avranno sottotitoli in italiano. A Merano, Brunico e Bressanone, i film avranno sottotitoli in tedesco.

Anche gli altri documentari in programma promettono grande spettacolo, vediamoli assieme:

 

Ushba – Ski. Con i suoi 4.710 metri di altezza, il Monte Ushba attrae ormai da anni il freerider svizzero, Samuel Anthamatten. Nel luglio del 2017, insieme a Léo Slemett, il vincitore del Freeride World Tour 2017, e all’altoatesino freerider Markus Eder, Samuel si mette in viaggio verso la Georgia per sciare per la prima volta sull’incredibile cima della catena montuosa del Caucaso; ma la powder caucasica soddisferà le sue aspettative?

Direzione: Guido Perrini // protagonisti: Samuel Anthamatten, Leo Slemett, Markus Eder // Produzione: Timeline Missions // Paese di produzione: Switzerland // Anno di produzione: 2017 // Durata: 6 minuti

Follow the Fraser – Mountain bike. Kyle Norbraten, James Doerfling e Tom van Steenbergen sono tre biker alla ricerca di sentieri ancora sconosciuti in Canada, la loro patria. Seguendo il fiume Fraser, attraversano il Sunshine Coast per arrivare al Sibola Range nel nord della Columbia Britannica. Naturalmente, durante il loro viaggio, i tre vorrebbero mettere alla prova le proprie abilità di biker, ma per farlo, devono prima trovare il terreno giusto. Fino ad oggi nessuno a mai considerato il Sibola Range per il freeride in mountain bike, e forse il terreno perfetto si trova proprio lì.

Direzione: David Peacock, Andre Nutini, Liam Mulling // Protagonisti: Kyle Norbraten, James Doerfling, Tom van Steenbergen //Produzione: Absolute Cinema in Coproduction with Red Bull Media House // Paese di produzione: Canada // Anno di produzione: 2017 // Durata: 10 minuti

Into Twin Galaxies – Spedizione. La nuova avventura di Ben Stookesberry, Sarah McNair-Landry e Erik Boomer li porta in Groenlandia. La loro impresa prevede di attraversare con lo snowkite la gigantesca calotta glaciale groenlandese, per poi scendere dal ghiacciaio a bordo dei loro kayak su un canale di acqua di disgelo. È un viaggio in un paradiso fragile e pericoloso. Sarah, infatti, prova sulla propria pelle l’indomabile forza del vento durante una violente caduta con lo snowkite, Boomer rischia le penne lungo una gigantesca cascata, e persino Ben, l’incallito esperto di spedizione, ammetterà che, raggiunte certe temperature, è impossibile avanzare in kayak…

Direzione: Jochen Schmoll// protagonisti: Ben Stookesberry, Sarah McNair-Landry, Erik Boomer // Produzione: Red Bull Media House // Paese di produzione: Austria 2017 // Durata: 35 minuti

Choice – Ritratto. Una roccia arenaria spettacolare e infinite linee da scalare appena fuori dall’uscio di casa spinsero Steph Davis, nella metà degli anni 90, ad abbandonare la sua vita da vagabonda per comprare una casetta alle porte di Moab (Utah, USA). Mura decisamente solide, forse un po’ troppo per poter seguire le sue passioni per il base jumping e l’arrampicata – hobby che differenziano Steph dalle altre quarantatreenni e che hanno contribuito a plasmare la sua carriera.
Steph Davis è stata la prima donna a conquistare tutte le cime del massiccio del Fitz Roy in Patagonia. La prima ad arrampicare in libera la via Salathé sul Capitan a Yosemite. E anche la prima donna a completare la salita in free solo – ossia senza corda e senza protezioni – di una via prestigiosa di 6c (5.11.)
Steph Davis è un’atleta eccezionale che non ha paura di affrontare scelte difficili e conduce la vita come i suoi progetti di arrampicata: pronta a scendere a compromessi, ma in grado di combattere a muso duro quando serve.

Direzione: Teresa Hoel // Protagonisti: Steph Davis, Ian Mitchard // Produzione: HelliVentures Filmproduktion // Paese di produzione: Germany // Anno di produzione: 2017 // Durata: 15 minuti

Due Out – Spedizione. La piroga è da millenni il mezzo di trasporto tradizionale degli Huaorani in Ecuador. Si tratta di una delle imbarcazioni più vecchie al mondo, ricavata da un tronco d’albero scavato e con la quale Benjamin Sadd e James Trundle hanno scelto di esplorare la mistica giungla dell’amazonia. Ma, per realizzare il loro sogno, i due inglesi dovranno impegnarsi in un durissimo lavoro manuale. Mentre la piroga, che sotto la guida di un membro della tribù degli Huaorani, Bay Nenquiqwi, prende sempre più forma, Benjamin e James si perdono sempre di più tra liane oscillanti e versi di scimmie nel misterioso mondo della giungla, per poi scoprirsi.

Direzione: Benjamin Sadd // Protagonisti: Benjamin Sadd, James Trundle // Produzione: The Trail to Anywhere // Paese di produzione: UK // Anno di produzione: 2017 // Durata: 20 minuti

ICE CALL – Sci. Il freeskier Sam Favret, segue il richiamo dei ghiacciai e mostra il “Mar de Glace” da una prospettiva completamente nuova. Il suo fun park è il più grande ghiacciaio della Francia, dove halfpipes, trampolini e tunnel sono una creazione della natura. Inseguiamo Sam tra neve e ghiaccio per una sciata elettrizzante fino in fondo al ghiacciaio.

Direzione: Antoine Frioux / Alexis Blaise / Maxime Moulin / Sam Favret // Protagonisti: Sam Favret // Produzione: PVS Company // Paese di produzione: France // Anno di produzione: 2016 // Durata: 5 minuti

 

 

 

]]>
http://www.montagna.tv/cms/113237/la-congenialita-di-simone-moro-e-tamara-lunger-in-un-film/feed/ 0
“La Principessa e l’Aquila” arriva al cinema http://www.montagna.tv/cms/112629/la-principessa-e-laquila-arriva-al-cinema/ http://www.montagna.tv/cms/112629/la-principessa-e-laquila-arriva-al-cinema/#respond Thu, 31 Aug 2017 11:57:27 +0000 http://www.montagna.tv/cms/?p=112629 Avevamo visto “La Principessa e l’Aquila”, firmato da Otto Bell, al 65° Trento Film Festival, dove aveva ricevuto un grande successo di pubblico.

Ora, cosa più unica che rara, il documentario sbarca anche nelle sale di tutta Italia a disposizione del grande pubblico, che speriamo lo accolga con lo stesso calore degli spettatori di Trento. 

“La Principessa e l’Aquila” racconta la vera storia di Aisholpan, una ragazza tredicenne mongola, che vive tra i monti Altai ed ha il sogno di diventare una cacciatrice con le aquile, una tradizione millenaria esclusivamente maschile, tramandata da padre in figlio. Una sfida per dimostrare che “una ragazza può fare tutto ciò che fa un ragazzo, a condizione che sia determinata”.

Se ne avete l’occasione, vi consigliamo di andare a vederlo: è in programmazione da oggi. 

 

]]>
http://www.montagna.tv/cms/112629/la-principessa-e-laquila-arriva-al-cinema/feed/ 0
Dalle Montagne Rocciose al Monte Rosa: il Banff Mountain Film Festival World Tour Italy http://www.montagna.tv/cms/111703/dalle-montagne-rocciose-al-monte-rosa-il-banff-mountain-film-festival-world-tour-italy/ http://www.montagna.tv/cms/111703/dalle-montagne-rocciose-al-monte-rosa-il-banff-mountain-film-festival-world-tour-italy/#respond Wed, 16 Aug 2017 07:49:23 +0000 http://www.montagna.tv/cms/?p=111703 Il Banff Mountain Film Festival World Tour Italy, rassegna cinematografica che porta in Italia i migliori tra i film del Festival del Cinema di Montagna di Banff (Canada), compie 5 anni e torna ai piedi del monte Rosa con la tradizionale tappa estiva di Champloluc – Ayas. L’appuntamento è per sabato 19 agosto presso il Centro Congressi Monterosaterme. Le proiezioni inizieranno alle ore 20,45. La tappa di Ayas è in collaborazione con il Comune di Ayas, il centro congressi Monterosaterme e Visit Monterosa. 

La serata prevede la proiezione di una serie di emozionanti e coinvolgenti corto e medio metraggi, dove i grandi spazi selvaggi e la natura incontaminata fanno da sfondo alle imprese di atleti ed esploratori, alla ricerca di sempre nuovi modi di vivere l’avventura e di superare i propri limiti.

Tra i film in programma ricordiamo Poumaka, che racconta l’apertura da parte degli americani Mike Libecki e Angie Payne di una nuova via sulla torre omonima situata sull’isola di Ua Pou, Polinesia Francese. Un ambiente tropicale remoto e molto diverso da quello che tradizionalmente associamo all’arrampicata, una via tutt’altro che “classica” e un’avventura unica. Northbound, premiato come Best Short Mountain Film, è invece la storia di quattro skateboarder urbani che decidono di mettersi alla prova nell’insolito ambiente del circolo polare artico, tra sabbia congelata, relitti abbandonati e atmosfere rarefatte, per dare vita a un gioco magico e vagamente straniante. È un inno alla vita, infine, Doing it Scared, film che vede l’alpinista britannico Paul Pritchard tornare al Totem Pole (un obelisco di roccia a pochi metri dalle coste della Tasmania), teatro di un gravissimo incidente che nel 1998 gli costò un’emiparesi alla parte destra del corpo. Incidente che, invece di un ostacolo, si rivela per Paul essere “il dono più grande che la vita gli abbia mai fatto” e l’inizio di un percorso di consapevolezza e di rinascita. Il programma completo dei film che saranno proiettati nel corso della serata è disponibile sul sito QUI.

È possibile acquistare i biglietti online sul sito ufficiale del Banff Mountain Film Festival World Tour Italy  e presso i punti vendita del circuito Vivaticket al prezzo di prevendita di 15€, mentre la sera stessa al botteghino il costo del biglietto sarà di 16€. Sarà possibile ritirare i biglietti acquistati online presso il cinema a partire dalle 19 dei giorni dell’evento. Dalla prima settimana di luglio, sarà possibile acquistare i biglietti anche presso alcuni punti vendita situati in valle d’Ayas.
Per info consultare il sito www.banff.it. 

]]>
http://www.montagna.tv/cms/111703/dalle-montagne-rocciose-al-monte-rosa-il-banff-mountain-film-festival-world-tour-italy/feed/ 0
Walter Bonatti con il “caso K2” chiude stasera il Sestriere Film Festival http://www.montagna.tv/cms/111787/walter-bonatti-con-il-caso-k2-chiude-stasera-il-sestriere-film-festival/ http://www.montagna.tv/cms/111787/walter-bonatti-con-il-caso-k2-chiude-stasera-il-sestriere-film-festival/#respond Sat, 05 Aug 2017 06:30:09 +0000 http://www.montagna.tv/cms/?p=111787 Stasera la chiusura del Sestriere Film Festival, il concorso cinematografico più alto d’Europa, con la premiazione dei vincitori del concorso e la proiezione del film “Bonatti e l’enigma del K2”, per la regia di Claudio Giusti. 

Nei 53 minuti di pellicola Reinhold Messner ripercorre le vicende che hanno accompagnato la conquista del K2 nel 1954. Contiene documenti d’epoca e interviste moderne anche a Erich Abram compagno di (dis)avventura di Walter Bonatti.

L’appuntamento per stasera, 5 agosto, è alle ore 21.00 presso il Cinema Fraiteve, a Sestriere. 

 

 

La rassegna è a ingresso libero.

]]>
http://www.montagna.tv/cms/111787/walter-bonatti-con-il-caso-k2-chiude-stasera-il-sestriere-film-festival/feed/ 0