• Il primo sito italiano sul mondo della montagna e dell'alpinismo
Attualità, Cronaca, Primo Piano, Trail

Trail: un’unica gara in Valle d’Aosta nel 2017?

Photo courtesy of tordesgeants.it

AOSTA — “Bisogna trovare il modo di fare una manifestazione unica, che possa portare a risultati positivi evitando polemiche, sovrapposizioni, vuoti e conflitti”: queste le parole dell’Assessore regionale allo Sport della Valle d’Aosta, Aurelio Marguerettaz. La maggioranza dell’amministrazione regionale, dopo le battaglie in tribunale per due gare che si sono da poco concluse, vorrebbe che nel 2017 fosse organizzato un unico trail. Una manifestazione unica che appiani le polemiche e contenga i costi, agevolando anche l’organizzazione. Quale non si sa. “Sono aperte tutte le possibilità”, dice Marguerettaz.

Intanto si analizzano i bilanci. Quanto è costata la “doppia” competizione? “Gli iscritti alla gara – ha aggiunto – sono stati 648, di cui 586 paganti e 62 wild card. Le iscrizioni sono state penalizzate dai problemi legali che sono sorti negli ultimi mesi”.

Le opinioni dei politici sono molteplici: c’è chi vorrebbe un’unica gara internazionale che duri dieci giorni, in stile Ultra Trail de Mont Blanc, come Claudio Restano, Uv, e chi dice che dovrebbe essere mantenuto solo il Tor des Géants, come Luigi Bertschy di Uvp. Ma ci sarà ancora molto da discutere in quanto le parti politiche non sono concordi. Cosa succederà?

Articolo precedenteArticolo successivo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *