• Il primo sito italiano sul mondo della montagna e dell'alpinismo
Outdoor, Primo Piano, Trail

Partita la CCC, alle 18.00 è il turno della gara regina: l’UTMB

26/08/2016 UTMB 2016 CCC COURMAYEUR START © UTMB® – photo : Alexandre Girbal

È iniziata questa mattina alle 9.00 da Courmayeur la CCC, penultima gara, che terrà impegnato i 1900 runner iscritti per 101 km e 6100 metri di dislivello. Arrivo previsto per il vincitore: sempre venerdì alle 20.50 a Chamonix.

I primi chilometri, lungo un percorso differente da quello della sorella maggiore UTMB, portano velocemente a più di 2500 metri di quota di fronte ad uno dei più bei panorami che si possano immaginare con l’occhio che spazia dal Monte Bianco fino alle Grandes Jorasses. Il passaggio al Grand Col Ferret (2537m) segna l’ingresso in Svizzera dove si potrà gustare l’accoglienza incomparabile dei volontari di la Fouly, Champex e Trient. Ormai in Francia, ma ancora tanto vicini alla Svizzera, si arriverà a Vallorcine, prima di scoprire, al termine di un’ultima e impietosa salita, il vallone di Cheserys, un vero angolo di paradiso con una vista grandiosa sul massiccio del Monte Bianco, che preannuncia l’arrivo a Chamonix.

Alle 18.00 si darà il via alla Regina delle corse, l’UTMB: da Chamonix a Chamonix, il giro completo del Monte Bianco, 170 km e 10000 metri di dislivello positivo, 2300 concorrenti. Il tempo massimo è di 46:30 ore, ma il vincitore si prevede arrivi dopo 21:00, alle 15.00 di sabato.

Al chiaro di luna i runners costeggeranno l’Aiguille de Bionnassay e supereranno il Col du Bonhomme. All’alba passeranno il col de la Seigne per entrare in Italia nella magica Val Veny dominata dalla Noire de Peuterey e dai ghiacciai del Monte Bianco. Poi arriverà la Val Ferret, dominata dal Dente del Gigante e dalle Grandes Jorasses, prima di scollinare in Svizzera. Dovranno quindi affrontare le salite di Bovine e Les Tseppes. Poi, davanti all’Aiguille Verte, alla verticale dei Drus ed alla maestosità del Monte Bianco, si lanceranno verso il traguardo, posto nel cuore di Chamonix.

Sono invece arrivati i runners della OCC, partiti ieri da Orsières. Primo ad arrivare, dopo 55 km e 3300 metri di dislivello, Xavier Thevenard dopo 05:28:37, secondo il marocchino Rachid El Morabity, 05:43:23, seguito con un distacco di soli 25 secondi dal francese Thibaut Baronian. Per quanto riguarda le donne, grande soddisfazione per le italiane: Lara Crivelli e Sonia Locatelli sono arrivate rispettivamente seconda (07:34:06) e terza (07:34:19) dietro alla spagnola Mercedes Arcos Zafra arrivata in 06:54:13.

(Photo CCC Courmayeur Start © UTMB® – photo : Alexandre Girbal)
Articolo precedenteArticolo successivo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *