• Il primo sito italiano sul mondo della montagna e dell'alpinismo
Alpinismo

Lecco, si è spento Daniele Chiappa

immagine

LECCO — Si è spento ieri, a soli 56 anni, Daniele Chiappa: il più giovane dei Ragni di Lecco protagonisti della prima salita al Cerro Torre del 1974. Detto "Ciapin", l’alpinista lecchese era un personaggio di spicco nell’ambiente del soccorso alpino e della montagna in generale.

Aveva soltanto 24 anni quando salì in vetta al Cerro Torre in cordata con Casimiro Ferrari, Pino Negri e Mario Conti. La salita, organizzata in occasione del centenario dei Ragni di Lecco, avvenne il 13 gennaio 1974 e passò alla storia come la prima scalata ufficiale della leggendaria montagna patagonica, dalla storica parete Ovest, uno dei simboli del grande alpinismo italiano.
 
Dopo quella storica salita, Chiappa ha continuato a dedicarsi all’arrampicata e alla montagna, concentrandosi in particolare sui problemi della sicurezza del soccorso in alta quota.
 
Conosciuto e amato per questa sua attività, ha avuto anche un’intensa attività editoriale di cui l’ultimo prodotto è il libro, appena uscito, "Nell’ombra della luna. Storie di soccorso alpino".
 
Chiappa, colpito da un male incurabile circa un anno fa, si è spento ieri a Lecco. Domani, i funerali nella nella Basilica di San Nicolò della città.
 
 
Sara Sottocornola
Articolo precedenteArticolo successivo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.