• Il primo sito italiano sul mondo della montagna e dell'alpinismo
Cronaca

Bimbo muore cadendo con un coltello

immagine

TRAMBILENO, Trento — Drammatico incidente domestico in Vallarsa, in provincia di Trento. Un bambino di 8 anni è caduto dalle scale e si è infilzato alla gola con un coltello che portava in mano. Il fendente gli ha reciso la giugulare, è morto dissanguato in pochi minuti.

Il terribile episodio si è verificato ieri pomeriggio a Trambileno, in Vallarsa, in Trentino. La vittima è un bimbo di 8 anni Andrea Golin. Il bambino aveva preso dalla cucina un coltello per andare in giardino ad intagliare alcuni pezzetti di legno per costruirsi un gioco. Ma mentre scendeva le scale di casa è inciampato nei gradini.
 
Nella caduta il coltello che teneva in mano gli si è conficcato nel collo. La madre che ha assistito alla scena, ha subito chiamato il 118, ma per il piccolo non c’è stato nulla da fare. Il fendente infatti gli ha reciso la giugulare provocandone la morte per dissanguamneto in pochi minuti.
Articolo precedenteArticolo successivo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *