• Il primo sito italiano sul mondo della montagna e dell'alpinismo
Cronaca

Tirolo: alpinista precipita da parete

immagine

KITZBUHEL, Austria — Ha voluto sporgersi dalla parete per guardare la via da scalare, prima di legarsi in cordata ai compagni. Un piede in fallo, e la tragica caduta. Questa la brutta fine di un alpinista svizzero morto nei giorni scorsi sulle montagne del Tirolo.

L’uomo, 63 anni, originario della Svizzera, stava scalando la via Kopftörlgrat sull’Ellmauer Halt, montagna di 2.344 metri nel massiccio del Wilder Kaiser. Una via impegnativa e molto panoramica, che l’uomo stava per attaccare con due amici.

I tre alpinisti si stavano preparando per legarsi in cordata, quando l’uomo ha deciso di avventurarsi sui primi passi della via per osservare da vicino la parete. Disgraziatamente, ha messo il piede su un chiodo ed è scivolato, precipitando per oltre 300 metri.

Inutile dire che i soccorsi, allertati immediatamente dai due compagni, non hanno potuto fare nulla per salvarlo: l’uomo, dopo il tremendo volo, era morto sul colpo.

Articolo precedenteArticolo successivo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.