• Il primo sito italiano sul mondo della montagna e dell'alpinismo
Cronaca

Valtournenche: si schianta parapendio

immagine

VALTOURNENCHE, Aosta — Una guida alpina di Cervinia, Nicola Corradi, si è schinatato l’altro ieri col suo parapendio sulle montagne intorno a Chamois in Valtournenche. L’uomo era in volo quando le forti correnti gli hanno arrotolato la vela. Sfortunatamente anche il paracadute di emergenza non si sarebbe aperto.

Ha fatto un volo di 10 metri nel vuoto prima di toccare il suolo Nicola Corradi, guida alpina di Cervinia e responsabile della locale stazione del soccorso alpino. L’uomo, 43 anni, stava volando l’altro ieri con il parapendio sul territorio di Chamois, ai piedi del Cervino, quando si è verificato l’incidente.
 
Secondo quanto riferiscono alcuni turisti che si trovavano nella zona, Corradi martedì pomeriggio verso le 14 era in volo con il suo parapendio quando, per un probabile vuoto d’aria, la vela si è arrotolata e Corradi ha cominciato a perdere quota e a precipitare in avvitamento per circa 10 metri.
 
Gli stessi turisti hanno subito chiamato i carabinieri e il soccorso alpino, che sono arrivati in fretta sul luogo e hanno trasportato con elicottero il parapendista all’ospedale Parini di Aosta. Qui è attualmente ricoverato in prognosi riservata nel reparto di rianimazione.
 
Sono in corso ora le indagini per ricostruire le dinamiche della vicenda. Secono una prima ricostruzione dei carabinieri, il paracadute di emergenza in dotazione non si sarebbe aperto. Pare inoltre che martedì le condizioni meteorologiche fossero davvero proibitive per il volo, a causa della presenza di raffiche di vento straordinariamente forti.
 
Valentina d’Angella
Articolo precedenteArticolo successivo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *