• Il primo sito italiano sul mondo della montagna e dell'alpinismo
Alpinismo

Confortola, domani il rientro in Italia

immagine

ISLAMABAD, Pakistan — Marco Confortola e Roberto Manni sono arrivati oggi ad Islamabad e domani faranno rientro in Italia. I due alpinisti sono partiti questa mattina da Skardu, dove si trovavano da ieri, quando l’elicottero militare pakistano li aveva prelavati dal campo base. Nella cittadina del nord del Pakistan, Confortola ha ricevuto le prime cure mediche agli arti inferiori, seriamente danneggiati dai congelamenti alle dita dei piedi.

E’ arrivata l’ora del tornare a casa per Marco Confortola e Roberto Manni. I due alpinisti lombardi hanno infatti lasciato questa mattina la cittadina di Skardu, nei territori del Nord del Pakistan e hanno raggiunto in volo Islamabad. Da qui, domani mattina partiranno alla volta dell’Italia.
 
La notizia è arrivata pochi minuti fa direttamente dalla capitale Pakistana dove gli alpinisti si trovano adesso in compagnia dal collaboratore locale del comitato EvK2Cnr. Confortola e Manni ieri mattina erano stati prelavati dall’elicottero pakistano dal campo base del K2, e avevano così voltato le spalle a quel terribile scenario dove nei giorni scorsi hanno trovato la morte 11 persone. Una volta a Skardu Confortola è stato immediatamente accompagnato all’ospedale dove i medici gli hanno fornito le prime cure ai piedi, seriamente compromessi dai congelamenti.
 
"Ho le dita dei piedi nere – aveva detto ieri il valtellinese -, ma le sento, ho dolore. I medici sono ottimisti". Una volta in Italia Confortola potrà ricevere le cure necessarie e svolgere gli accertamenti del caso per una diagnosi definitiva.
 
 
Valentina d’Angella
Articolo precedenteArticolo successivo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.