• Il primo sito italiano sul mondo della montagna e dell'alpinismo
Cronaca

Bloccati in montagna, salvati dalla Rega

immagine

GINEVRA, Svizzera — Tragedia sfiorata sulle montagne Svizzere. Due escursionisti sono rimasti bloccati per diverse ore sull’orlo di un burrone del monte Reculet, sul massiccio del Giura. Una volta dato l’allarme i due hanno aspettato l’intervento della Rega.

Sono due escursionisti francesi i protagonisti della vivenda accaduta mercoledì pomeriggio sulle Alpi svizzere, al confine con la Francia. Avevano deciso di fare un’escursione nei pressi del monte Reculet, una delle vette della catena del Giura francese situata vicino a Ginevra.
 
Ad un certo punto, mentre si trovavano a quota circa 1717 metri i due sono stati sorpresi da un violento temporale che gli ha impedito la discesa.
 
Appena è scattato l’allarme sul posto è giunta la Rega, che con l’ausilio dell’elisoccorso, nella notte ha tratto in salvo gli escursionisti. La Guardia aerea svizzera di salvataggio ha dichiarato che i due bloccati dal maltempo erano stati costretti a fermarsi sull’orlo di un burrone.
 
La Rega ha affermato con un comunicato che il recupero dei due si è svolo in circostanze molto delicate.
 
 
Emanuela Brindisi
Articolo precedenteArticolo successivo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *