• Il primo sito italiano sul mondo della montagna e dell'alpinismo
Sport

Giro: oggi Vivione e Monte Pora

LEGNANO, Milano — Conto alla rovescia per gli sprint finali del Giro d’Italia. Dopo la tappa di ieri, vinta dal tedesco Jens Voigt, oggi i corridori si sfideranno sui ripidi saliscendi del Passo Vivione e del Passo Presolana, prima dell’arrivo in salita al Monte Pora.

Sarà una tappa mozzafiato questa 19esima del Giro d’italia sulle scoscese vallate alpine delle Orobie bergamasche. Ultima con l’arrivo in salita, vede un percorso di ben 228 chilometri e 3 gran premi della montagna: Vivione, Presolana e Monte Pora.
 
Proprio sulla Presolana tutti si aspettano un attacco ad Alberto Contador, attualmente in maglia rosa, da parte dei suoi inseguitori e in particolare dell’italiano Riccardo Riccò. Purtroppo, Riccò è alle prese con una brutta bronchite che la pioggia non fa altro che peggiorare.
 
Ma anche Gilberto Simoni e Danilo Di Luca sono pronti a farsi avanti. "Ogni momento domani sarà buono per attaccare – ha detto ieri Di Luca al Corriere dello Sport -. Se io sto bene ci credo nella conquista della maglia rosa, anche se so di non essere quello dell’anno scorso".
 
E domani, ancora montagna, con il Mortirolo e il Gavia.
 
Articolo precedenteArticolo successivo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *