• Il primo sito italiano sul mondo della montagna e dell'alpinismo
Alpinismo

Guide valdostane sfidano l’Hornbein Couloir

immagine

CURMAYEUR, Aosta — Sfida al limite dell’estremo per le guide alpine di Curmayeur. Una spedizione guidata da Edmond Joyeusaz tenterà la prima discesa con gli sci dell terribile Hornbein Couloir, sul versante nord dell’Everest. Un’impresa ancora incompiuta.

L’Hornbein Couloir è un ripida gola di ghiaccio sul versante nord dell’Everest, lunga oltre tremila metri. Fu battezzato nel 1963, in onore degli americani Tom Hornbein e Willi Unsoeld che compirono la prima traversata del gigante himalayano.
 
Gli ultimi a impegnarsi su quel terribile tratto di salita sono stati i baschi Alberto Iñurrategi, Juan Vallejo e Ferran Latorre nell’autunno 2006: lo hanno tentato in salita, purtroppo concludendo con un nulla di fatto.
 
Ora ci provano i valdostani, ma in discesa e con gli sci ai piedi. L’impresa, promossa dalla Società delle Guide di Courmayeur è prevista alla fine di quest’estate, nel mese di settembre. Capospedizione sarà Edmond Joyeusaz, con lui altri cinque alpinisti di cui non è ancora noto il nome.
 
Sembra inoltre che la spedizione sarà seguita da RaiDue, che girerà un documentario sull’impresa.
Articolo precedenteArticolo successivo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *