• Il primo sito italiano sul mondo della montagna e dell'alpinismo
Alpinismo

Lhotse, fallito il tentativo di Gerlinde

immagine

Updated VIENNA, Austria — Nulla di fatto per Gerlinde Kaltenbrunner sul Lhotse. L’alpinista austriaca, alla caccia del suo dodicesimo ottomila, ha dovuto rinunciare a poche centinaia di metri dalla vetta a causa del freddo. Con lei, il marito Ralf Dujmovits, e l’alpinista tedesco David Göttler.

La Kaltenbrunner ha passato la notte a 7.700 metri di quota, da dove è partita per il tentativo di vetta che è stato interrotto intorno agli 8.150 metri.
 
"Io, Ralf e David siamo partiti verso le 3 di notte da campo 4 – racconta la Kaltenbrunner -. Ma dopo poco Ralf ha avuto problemi con la sua bronchite ed è rientrato. Io e David abbiamo proseguito, stavamo abbastanza bene. Ma c’era freddo, il vento era forte. Non erano condizioni impossibili, ma eravamo provati dalla salita al Dhaulagiri".
 
"Avevamo perso dei chili – continua l’alpinista – e le dita soffrivano per il gelo patito lassù. E poi, se devo essere sincera, volevo salire sul Lhotse insieme a Ralf. Così abbiamo fatto dietro front. E siamo scesi al campo base".
 
Non ci sarà un secondo tentativo di vetta. La Kaltenbrunner e compagni stanno per rientrare a Kathmandu.
 
 
Articolo precedenteArticolo successivo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *