• Il primo sito italiano sul mondo della montagna e dell'alpinismo
Alpinismo

Da Polenza: dedico successo a Forcatura

LOBOCHE, Nepal — E’ dedicato a Marco Forcatura, guida alpina e alpinista scomparso tragicamente lo scorso febbraio, il pieno successo della missione scientifica della spedizione Share Everest 2008.

La stazione meteorologica più alta del mondo è stata installata a Colle Sud, funziona perfettamente e invia dati preziosi per lo studio del clima. Silvio Gnaro Mondinelli, Marco Confortola e Michele Enzio hanno lavorato a ottomila metri senza ossigeno, prima per installarla e poi, a una settimana di distanza, per completare i settaggi. Due giornate difficili, in cui la bufera non ha mai cessato di soffiare. Ma che gli alpinisti di Share Everest hanno saputo affrontare e superare in modo eccellente.
 
"Dedico i buoni risultati di questa missione a un grande amico, Marco Forcatura" ha detto poco fa Agostino Da Polenza, presidente del Comitato EvK2Cnr e capospedizione di Share Everest 2008.
 
"Marco era con me, Gnaro, Marco e Giampietro Verza all’Everest e al K2 nel 2004 – prosegue Da Polenza – ed era qui con noi l’anno scorso al Laboratorio Piramide".
 
Forcatura, uno degli alpinisti più noti del centro Italia, nonchè vicepresidente del Collegio nazionale delle guide alpine, è scomparso lo scorso 1 febbraio all’età di 47 anni.
 
 
Articolo precedenteArticolo successivo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *