• Il primo sito italiano sul mondo della montagna e dell'alpinismo
Attualità

Abruzzi, orso divora 5 quintali di miele

immagine

GIOIA DEI MARSI, L’Aquila — Una scorpacciata di miele da record quella che si è fatta un orso marsicano nel territorio di Gioia dei Marsi, sull’Appennino abruzzese. Il plantigrado si è infatti divorato, nella notte tra sabato e domenica, circa 5 quintali di nettare e svariate migliaia di api.

Ha trovato un bel campo pieno di alveari e ci si è tuffato a capofitto. Un orso marsicano la notte tra sabato e domenica scorsa ha fatto un’abbuffata di miele, circa 5 quintali, e di api appartenenti a un’azienda apistica del territorio di Gioia dei Marsi, a ridosso del Parco nazionale d’Abruzzo.
  
L’orso ha praticamente distrutto i 5 alveari più grandi sui 70 posseduti dall’azienda. Vicino al luogo del misfatto è stata anche reinvenuta una grande impronta dell’orso rimasta impressa tra residui di miele e cera proprio su un’arnia.
   
La scorpacciata dell’animale costerà cara all’azienda, seppure l’assicurazione provvederà ai risarcimenti. Ciò nonostante il proprietario dell’azienda, Franco Troiani, si è detto contento di quanto è accaduto. "E’ un segno tangibile della presenza del plantigrado sul nostro territorio – ha infatti dichiarato -. Un patrimonio che va salguardato con ogni mezzo per non correre il rischio di far estinguere il simbolo della Marsica".
 
 
 
Valentina d’Angella
Articolo precedenteArticolo successivo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *