• Il primo sito italiano sul mondo della montagna e dell'alpinismo
Alpinismo

Everest: le voci da Colle Sud

immagine

LOBUCHE, Nepal — La concitazione delle voci. Il rischio incombente. L’emozione palpabile. Ecco cosa traspare dalle voci di Gnaro Mondinelli e Giampietro Verza durante i momenti cruciale dell’installazione della stazione meteorologica più alta del mondo, piazzata questa mattina dagli alpinisti di Share Everest sugli ottomila metri di Colle Sud, sulle pendici dell’Everest. Senza ossigeno e in mezzo alla bufera.

Il conto alla rovescia di Giampietro Verza. L’arrivo dei primi dati, letti in diretta telefonica. Mondinelli che sorride, e dice "abbiamo fatto bene a tener duro". I complimenti di Agostino da Polenza. Questo ed altro nel breve ma intenso file audio del momento dell’installazione della stazione a Colle Sud.
 
La telefonata di Mondinelli in redazione pochi minuti dopo aver concluso l’installazione della stazione di Colle Sud, a ottomila metri di quota, nel mezzo della bufera.
 
(per ascoltare il file audio, attendere il loro caricamento per un paio di minuti)
 
 
Articolo precedenteArticolo successivo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *