• Il primo sito italiano sul mondo della montagna e dell'alpinismo
Cronaca

Ubriaca per amore guida contromano

immagine

TRENTO — "Ho bevuto per dimenticare una delusione d’amore". Questa la giustificazione addotta da una donna trentina fermata la notte scorsa dalla polizia stradale mentre guidava contromano sulla statale della Valsugana.

La donna, una 38enne trentina, era completamente ubriaca. Da dieci chilometri guidava contromano su una strada statale, rischiando uno scontro frontale che è stato evitato soltanto per la prontezza di riflessi dei pochi automobilisti che ha incontrato sulla sua strada.
 
Proprio questi automobilisti hanno segnalato l’auto della donna alla polizia stradale, che è subito entrata in azione e ha bloccato la donna. Quando è scesa dall’auto, non è stata nemmeno in grado di soffiare il palloncino. Secondo quanto riferito dal quotidiano l’Adige, ha detto solamente "Ho bevuto per dimenticare una delusione d’amore".
 
Gli agenti le hanno immediatamente ritirato la patente, da cui sono stati tolti ben venti punti.
Articolo precedenteArticolo successivo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *