• Il primo sito italiano sul mondo della montagna e dell'alpinismo
Alpinismo

Mondinelli “testa” la stazione

immagine

CAMPO BASE DELL’EVEREST — Al Campo base dell’Everest gli alpinisti sono alle prese con le delicate strumentazioni che compongono la stazione metereologica di Colle Sud: montano, smontano, verificano, provano. E tempo permettendo, dopodomani raggiungeranno gli 8mila metri. Ecco il video che riprende il gruppo al lavoro.

 
L’apparecchiatura di Colle Sud è delicata e complessa: montata insieme infatti, darà la stazione metereologica più alta della terra, installata a 8mila metri di quota.
   
Prima di portarla così in alto è necessario svolgere tutte le prove di montaggio e di collaudo. Gli alpinisti di Share Everest, "Gnaro" Mondinelli, Marco Confortola e Michele Enzio, lavorano con gli Sherpa per diventare celeri nelle operazioni. La velocità infatti sarà un elemento importante per cercare di compiere tutte le operazioni in una volta sola.
   
"Abbiamo provato più volte a montare la stazione – ha detto Mondinelli – e ormai riusciamo a concludere entro un’ora, massimo un’ora e mezza. Certo poi dipenderà dalle condizioni esterne e dagli imprevisti – ha aggiunto l’alpinista -: un’incognita è il tempo, perchè se non è buono potremmo non riuscire a trasportare tutto il materiale necessario in una volta sola. Se farà freddo dovremo vestire i guanti che magari ci rallenteranno un po’ le operazioni. Poi naturalmente bisognerà verificare che funzioni la strumentazione".
   
Il via libera alla salita potrebbe arrivare già questa sera da parte di Gian Pietro Verza. In tal caso, tempo permettendo, gli alpionisti saliranno domani a Campo 2 e dopodomani direttamente a Campo 4, ovvero Colle Sud, saltando Campo 3.
   
Nel frattempo però l’attesa si fa estenuante. "Non vediamo l’ora di metterci in azione – ha detto "Gnaro" Mondinelli -. Stare troppi giorni fermi ad aspettare di salire, mette un po’ di malinconia addosso. Per fortuna la compagnia è bella, i ragazzi della cucina sono bravi, gli sherpa in gamba. Abbiamo per vicini di tenda alcuni vietnamiti molto simpatici che ci hanno persino prestato la chitarra".
      
Ecco le immagini degli alpinisti al Campo base mentre montano la stazione metereologica.
 
 
Valentina d’Angella
 
 
 
 
 
Articolo precedenteArticolo successivo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *