• Il primo sito italiano sul mondo della montagna e dell'alpinismo
Sci

Skialp: exploit femminile sull’Haute Route

immagine

CHAMONIX, Francia — Grande successo della spedizione scialpinistica femminile sulla via Haute Route Plus. Il team internazionale di sciatrici ha portato a termine la missione: hanno compiuto il lungo tragitto sulle Alpi francesi, svizzere e italiane in soli tre giorni, un tempo da record.

L’Haute Route Plus è un difficile percorso scialpinistico che parte da Chamonix ad Alagna passando per Zermatt. Consiste in 140 chilometri con più di 10.000 metri di dislivello, per un totale di nove vette. Normalmente per compierlo si impiega una settimana, ma nei giorni scorsi un team di atlete provenienti da diversi paesi del mondo è riuscito a portarlo a termine in un tempo da record: solo 3 giorni.
  
La sfida doveva essere compiuta da cinque sciatrici, ma venerdì scorso sono partite in 4: Léonie Ferran dalla Francia, Barbara Gruber dalla Germania, Monique Merrill dagli Stati Uniti e Silvia Cuminetti dall’ Italia.
   
Nella prima giornata le quattro atlete hanno raggiunto Agentière in bicicletta, con zaino e sci in spalla. Poi hanno salito con gli sci 2.500 metri di dislivello alla volta di Champex du Lac. Quindi hanno ripreso la bici fino a Bourg-St.-Pierre dove sono partite per la seconda e ultima salita di questo primo tratto: altri 2.500 metri su per Cabane des Valsorey.
   
Al termine del primo giorno, dopo 57 chilometri e un dislivello pari a 4.925 metri, Silvia Cuminetti ha dovuto rinunciare alla corsa per problemi di salute.
   
Il sabato è stato ugualmente impegnativo: 5 vette, 47 chilometri, con 2.875 metri di dislivello. Al termine di questa seconda tappa, anche l’atleta tedesca ha dovuto abbandonare la spedizione.
  
Ultimo giorno di marcia, da Zermatt ad Alagna passando per il Liskam. Si tratta di un saliscendi con 2.700 metri di dislivello e 36 chilometri davvero impegnativi e difficili, anche per le brutte condizioni della neve. Alla fine però Monique Merrill, 38 anni dagli Stati Uniti e Leonie Ferran, 18 anni dalla Francia, ce l’hanno fatta.  
   
Alle 15.30 di domenica le due atlete sono arrivate ad Alagna, stremate ma decisamente soddisfatte del successo della propria prova.
 
 
 Valentina d’Angella
 
 
Articolo precedenteArticolo successivo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *